rotate-mobile
Alto Tevere Today San Giustino

San Giustino: caro bollette, arriva il contributo sociale del Comune

C’è tempo fino al 17 dicembre per le domande

Contributi economici per aiutare le famiglie a pagare le bollette, schizzate alle stelle a causa del caro energia. L’amministrazione comunale di San Giustino ha deciso di indire un bando per l’assegnazione di un contributo sociale, rivolto alle famiglie in difficoltà nel pagamento delle utenze di luce e metano.

“Come amministrazione vogliamo continuare a mantenere alta l’attenzione sulla situazione sociale del nostro territorio. Diversi nuclei familiari di San Giustino versano tuttora in situazione di difficoltà economica sopravvenuta durante il periodo pandemico e accentuata dalla crisi energetica”, spiega l’assessore alle Politiche Sociali Andrea Guerrieri. “Ancora una volta – continua - i rincari di luce e gas sono ricaduti in parte predominante sulle famiglie con un rischio reale di provocare più disuguaglianza e marginalità all’interno della nostra comunità. Per questo abbiamo voluto un nuovo avviso pubblico rivolto alle famiglie residenti nel territorio che hanno visto un aggravamento della propria situazione economica, attuando un aiuto concreto a chi si trova in uno stato di disagio”.

L’avviso è rivolto ai nuclei familiari residenti nel territorio comunale con un ISEE, ordinario o corrente, non superiore a 16 mila euro e titolari di contratti di utenze domestiche di luce e gas, che hanno visto peggiorare la propria condizione sociale per la perdita del posto di lavoro, la riduzione dell’orario di lavoro, il mancato rinnovo del contratto a tempo determinato, l’attivazione della cassa integrazione, la chiusura o la sospensione della propria attività.

I Servizi Sociali provvederanno all’istruttoria delle istanze pervenute e a stilare la graduatoria che tenga conto della situazione sociale ed economica della famiglia, mentre il contributo sarà dai 200 ai 600 euro e varierà a seconda dell’ISEE e del numero dei componenti del nucleo familiare.

Le domande potranno essere presentate entro il 17 dicembre tramite e-mail all’indirizzo PEC dell’Ente comune.sangiustino@postacert.umbria.it (la PEC del Comune di San Giustino può ricevere email anche da caselle di posta elettronica ordinaria) o consegna a mano presso l’URP comunale posto a piano terra del Municipio.

Tutte le informazioni e la modulistica necessaria sono disponibili al link del sito internet del Comune di San Giustino.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Giustino: caro bollette, arriva il contributo sociale del Comune

PerugiaToday è in caricamento