Perugia-Pomezia 5-0: Falcinelli ancora a secco, non decolla l'intesa con Iemmello

Senza i nazionali Gyomber, Carraro e Nicolussi, l'infortunato Angella e gli acciaccati Sgarbi e Di Chiara il Grifo vince al Curi nel test coi dilettanti laziali. Oddo rispolvera il 4-3-1-2 e dopo le critiche rilancia Dragomir e Melchiorri, applaudito dai tifosi dopo il suo gol

Cinque reti e qualche spunto per Massimo Oddo, che in attesa della doppia trasferta di Benevento e Salerno ha visto il suo Perugia battere 5-0 i laziali del Pomezia (Serie D) nell'amichevole organizzata al 'Curi' in questa settimana in cui la B è in sosta per gli impegni delle nazionali. Impegni che in questi giorni hanno portato lontano Gyomber, Carraro e Nicolussi Caviglia, alle cui assenze si sono aggiunte - oltre a quella dell'infortunato Angella, anche quelle degli acciaccati Sgarbi e Di Chiara con quest'ultimo che si è limitato a correre intorno al terreno del Curi.

LA PARTITA - Oddo rispolvera il 4-3-1-2 e dopo averli pesantemente criticati nella conferenza seguita all'1-0 contro il Pisa rilancia Dragomir e Melchiorri, quest'ultimo applaudito dai tifosi dopo il gol che ha permesso ai biancorossi di andare al riposo sul 3-0 ma privato dal tecnico della fascia di capitano che - con Rosi inizialmente in panchina - è andata a Falzerano. E se in difesa davanti a Fulignati viene testato Rodin al centro con Falasco, sugli esterni tocca Mazzocchi (vice capitano) e Nzita mentre davanti con Melchiorri ci sono Capone da seconda punta e Fernandes trequartista. I ritmi sono bassi ma a fare la differenza è la maggior qualità dei grifoni, che sbloccano il risultato al 27' con un sinistro di Fernandes, mentre al 32' è bravo ad approfittare di una dormita della difesa laziale e a depositare in rete la palla del 2-0 prima del tris di Melchiorri al 42'. Nella ripresa Oddo conserva il 4-3-1-2 e getta nella mischia Falcinelli con Iemmello in attacco e Buonaiuto a supporto, mentre in regia va Konate con ai suoi lati Balic (poi sostituito da Koana) e Lico, giovane albanese classe 2000 in prova, e in difesa trova spazio Albertoni tra i pali con capitan Rosi terzino destro e il giovane Ndir centrale al fianco di Rodin. Arrivano altre due reti firmate da Buonaiuto (al 14' su un bell'assist di Balic e poi al 42' dopo un assolo in area) ma non si sblocca Falcinelli, che nel finale ha sbagliato un gol e non sembra comunque avere ancora trovato la condizione migliore e la giusta intesa con Iemmello rimasto a sua volta a secco. 

Perugia-Pomezia 5-0 (3-0)

PERUGIA pt (4-3-1-2): Fulignati; Mazzocchi, Rodin, Falasco; Falzerano, Balic, Dragomir; Fernandes; Capone, Melchiorri. All. Oddo

PERUGIA st (4-3-1-2): Fulignati (15' Albertoni); Rosi, Ndir, Rodin, Nzita (15' Giordano); Balic (15' Kouan), Konate, Lico; Buonaiuto; Falcinelli, Iemmello. All. Oddo

ARBITRO: Giacometti di Gubbio (Tini Brunozzi e Ottobretti di Foligno)

MARCATORI: 27' pt Fernandes, 32' pt Falzerano, 42' pt Melchiorri, 14' e 35' st Buonaiuto

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria, tragico schianto in moto: Francesco muore nell'incidente

  • Dramma in via Canali, donna di 49 anni trovata morta in un parcheggio

  • Incidente lungo la E45, 23enne in gravissime condizioni: è in prognosi riservata

  • Perde il controllo del ciclomotore e finisce a terra, muore a 43 anni

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

  • Quando Bob Dylan, a Perugia, perse l’amore

Torna su
PerugiaToday è in caricamento