Perugia, V per vetta e 'vendetta': Oddo punta il Benevento senza i nazionali

Martedì 8 ottobre la ripresa: oltre all'infortunato Angella out anche Gyomber, Carraro e Nicolussi Caviglia mentre Dragomir resta con il tecnico. Compleanno per Vicario, giovedì 10 test col Pomezia al 'Curi': dopo la sosta il Grifo può prendersi il primato e una rivincita

Riposo meritato per il Perugia, che dopo la vittoria contro il Pisa al 'Curi' nell'anticipo della settima giornata tornerà a sudare nel pomeriggio di martedì 8 ottobre quando il tecnico Massimo Oddo dovrà però fare a meno dell'infortunato Angella e dei nazionali Gyomber (Slovacchia), Carraro (Italia Under 21) e Nicolussi Caviglia (Under 20). Resteranno invece a disposizione per tutta la sosta Dragomir e Capone, che in quest'ultimo giro di convocazioni non sono stato chiamati dalla Under 21 della Romania e dall'Italia Under 20. Indicazioni utili per il tecnico, che dopo il match con i pisani era furioso proprio con Dragomir e con Melchiorri rei secondo lui di non essere entrati bene a gara in corso, potrebbero arrivare dal test contro il Pomezia (Serie D in programma giovedì 10 ottobre (ore 16) al Curi. Festeggiato intanto sui social da società e compagni il portiere Guglielmo Vicario, che ha compiuto 23 anni.

DOPPIO OBBIETTIVO - Nel mirino di Oddo e dei suoi grifoni c'è la trasferta di Benevento in programma sabato 19 ottobre alle ore 18, quando si giocherà un match in cui in palio ci sarà non solo la vetta occupata ora dai campani di Pippo Inzaghi a +1 sul Perugia (ma anche su Crotone, Empoli e Salernitana), ma una seconda piccola vendetta dopo quella già ottenuta contro il Pisa. Se la semifinale playoff persa nella Serie C 2012/13 contro i toscani appena battuti al 'Curi' aveva fatto male, forse ancora più cocente era stata la delusione per l'eliminazione in quella dei playoff di Serie B 2016/17 per mano delle 'Streghe'. Il successo esterno per 4-0 nell'estate del 2017 in Coppa Italia non è di certo bastato a 'consolare' i tifosi del Grifo, battuto tra l'altro sia all'andata che al ritorno dai sanniti nel campionato scorso: dopo aver spezzato il tabù Pisa chiedono ora alla squadra di espugnare il campo del Benevento strappandogli anche la vetta.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria, tragico schianto in moto: Francesco muore nell'incidente

  • Dramma in via Canali, donna di 49 anni trovata morta in un parcheggio

  • Incidente lungo la E45, 23enne in gravissime condizioni: è in prognosi riservata

  • Perde il controllo del ciclomotore e finisce a terra, muore a 43 anni

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

  • Quando Bob Dylan, a Perugia, perse l’amore

Torna su
PerugiaToday è in caricamento