Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO Manovra da 25 milioni di euro per le imprese, l'assessore Fioroni: "Vi spiego i bandi e come vogliamo rilanciare l'economia"

 

Una manovra “pesante”, da 25,5 milioni di euro, per far ripartire investimenti soprattutto per favorire digitalizzazione e efficientamento energetico del sistema delle imprese umbre. E’ “Smart Attack”, una manovra composta da cinque differenti avvisi ed ha come denominatore comune la volontà di promuovere la trasformazione digitale e 4.0 delle piccole e medie imprese e di favorire progetti per l’efficientamento energetico. 

"E' la nuova sfida che la Regione vuole lanciare alle imprese. È essenziale far ripartire gli investimenti produttivi con una visione di lungo periodo, che supporti concretamente le aziende nel loro percorso di trasformazione digitale, e intervenga in maniera mirata in particolare a favore del settore manifatturiero. Un comparto che è infatti fondamentale nella economia nazionale e regionale ma che rischia di perdere competitività proprio a causa del ritardo nell’adozione di tecnologie digitali”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento