rotate-mobile
social

Dai pub al grande sogno di "The Voice", giovane cantante perugino sul palco del talent show

La storia del 23enne Andrea Lunghi, in arte "John Andrew Lunghi", perugino doc, che ieri sera è salito sul palco di The Voice, il talent di Rai 2

Il sogno di arrivare a calcare il palco di un talent show, far ascoltare la propria musica, realizzare un piccolo sogno nel cassetto. E’ la storia del 23enne Andrea Lunghi, in arte "John Andrew Lunghi", perugino doc, che ieri sera è salito sul palco di The Voice, il talent di Rai 2.

Andrea è stato infatti selezionato tra più di 2mila provinanti per partecipare alle Blind Audition: un “One man Band” – così si definisce il giovane artista di casa nostra – che nella vita suona per strada, nei pub, nei locali e nei grandi eventi accompagnato dalla sua inseparabile chitarra e dalla loopstation.  Ma il 23enne è anche un cantautore, scrive inediti sia in italiano che in inglese e aspetta il grande salto.

“La puntata a the Voice è andata bene – racconta alla nostra redazione-  mi hanno selezionato tra più di 2000 persone e per me che sono un autodidatta sia di chitarra che di canto è già un grande onore aver calcato quel palco. Era l'ultima giornata di Blind Auditions, i posti già tutti presi e purtroppo nessuno si è girato, ma la gratificazione più grande è stato vedere il pubblico in visibilio”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dai pub al grande sogno di "The Voice", giovane cantante perugino sul palco del talent show

PerugiaToday è in caricamento