← Tutte le segnalazioni

Altro

LA FOTO NOTIZIA Parcheggio selvaggio in via L. Da Vinci

Via Leonardo da Vinci · Fontivegge

Da qualche settimana (in concomitanza dei lavori di ripavimentazione del parcheggio privato condominiale di Piazzale Giotto) si assiste alla sosta indiscriminata di autovetture lungo via L Da Vinci: marciapiedi perennemente occupati dalle auto, svincoli pericolosi a causa di vetture lasciate letteralmente nel mezzo della carreggiata, pedoni, compresi bimbi nel passeggino e più grandicelli in bici, che tentano la sorte zigzagando nel traffico. La polizia municipale è stata allertata più volte ma non c'è stato nessun intervento. Lunedì riapriranno le scuole e lungo la via in questione hanno sede una scuola primaria e una scuola dell'infanzia. Interverranno le forze dell'ordine a tutelare i giovani pedoni e i residenti esasperati? Il verdetto nella prossima puntata...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Salve sig. Lucia, concordo pienamente sulla pericolosità della sosta selvaggia, ma è necessaria una puntualizzazione. Lei la associa ai lavori a Piazzale Giotto ma la sosta selvaggia per portare i bambini a scuola? La sosta selvaggia per andare dal medico? La sosta selvaggia per portare i bambini al parco? Sarò ben lieto di replicare al quando i lavori saranno finiti oppure aspetteremo una sua nuova segnalazione. Saluti

    • Vede Sig. Daniel, io non ho mai detto che le auto in divieto di sosta in via da Vinci siano esclusivamente dei residenti in piazzale Giotto, è arrivato da solo a constatare che sicuramente i lavori in corso hanno significativamente aggravato una situazione di pericolo data dalla sosta inopportuna dei veicoli sui marciapiedi. Il problema, se mi permette, è nella modalità di "pensare" per avversative come da lei dimostrato."è sbagliato farlo....ma lo fanno tutti!", "Sì è da maleducati...però anche chi va dal medico è maleducato"! Con tutti questi ma e però si tenta di giustificare comportamenti errati e lì si aggrava ulteriormente. Questo "chiudere un occhio" perché se il malcostume è generale il singolo si deresponsabilizza sta portando il nostro Paese al degrado e all'inciviltà.

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento