Cucinelli ricorda il maestro Morricone: "Per te vale quanto disse il moralista francese Chamfort..."

Dall'imprenditore umbro un'emozionante omaggio al grande compositore scomparso di recente: "Eri come un diamante, che quanto più è limpido tanto più semplice deve essere il suo castone". Una dedica social anche dagli attori Laura Chiatti e Marco Bocci

Un ricordo emozionante e commosso quello che Brunello Cucinelli condivide sul proprio profilo Instagram in memoria di Ennio Morricone, grande compositore e autore di indimenticabili scomparso di recente all'età di 91 anni. Tante le colonne sonore scritte per film entrati nella storia del cinema anche grazie alle sue note, dai wester e 'C'era una volta in America' di Sergio Leone a 'Mission' di Roland Joffé o 'Nuovo Cinema Paradiso' di Giuseppe Tornatore, a cui prestò il suo genio e le sue melodie anche per 'Malèna' interpretato dall'attrice tifernate Monica Bellucci.

Questo il testo pubblicato da Brunello Cucinelli:

"Carissimo Ennio, che ieri ci hai lasciati. Per te davvero vale, non solo per forma ma per verità, che il tuo corpo non è più fra noi ma la tua anima vivrà eterna con le tue melodie, dono spirituale per l’umanità. Per te vale quanto disse il moralista francese Chamfort: certi uomini son fatti così, la loro virtù splende nella condizione di semplicità privata meglio che nella convenzione della vita pubblica, proprio come un diamante, che quanto più è limpido tanto più semplice deve essere il suo castone. Riservato e quasi timido, la tua anima, il tuo cuore, il tuo istinto non so da dove tirassero fuori il vigore di generare continuamente arte pura così come una sorgente montana genera perenne acqua viva. E questa tua amabilità ricordo, quel giorno del 2018, seduti l’uno accanto all’altro in attesa di ricevere l’onorifico titolo di Cavaliere di Gran Croce quando, rivolto a me, mi chiedesti: «Se vai prima tu, puoi chiedergli di far presto perché mi aspettano le prove a teatro?» «Maestro ma queste non son cose di tutti i giorni» risposi con rispettoso garbo. E lui sorrise. Questo eri tu, grande nella semplicità. Come i veri, pochi grandi".

Continua a leggere >>>

Carissimo Ennio, che ieri ci hai lasciati. Per te davvero vale, non solo per forma ma per verità, che il tuo corpo non è più fra noi ma la tua anima vivrà eterna con le tue melodie, dono spirituale per l’umanità. Per te vale quanto disse il moralista francese Chamfort: certi uomini son fatti così, la loro virtù splende nella condizione di semplicità privata meglio che nella convenzione della vita pubblica, proprio come un diamante, che quanto più è limpido tanto più semplice deve essere il suo castone. Riservato e quasi timido, la tua anima, il tuo cuore, il tuo istinto non so da dove tirassero fuori il vigore di generare continuamente arte pura così come una sorgente montana genera perenne acqua viva. E questa tua amabilità ricordo, quel giorno del 2018, seduti l’uno accanto all’altro in attesa di ricevere l’onorifico titolo di Cavaliere di Gran Croce quando, rivolto a me, mi chiedesti: «Se vai prima tu, puoi chiedergli di far presto perché mi aspettano le prove a teatro?» «Maestro ma queste non son cose di tutti i giorni» risposi con rispettoso garbo. E lui sorrise. Questo eri tu, grande nella semplicità. Come i veri, pochi grandi Dearest Ennio, who left us yesterday. In your case it’s really true, not just a way of saying, that your body is no longer with us but your soul will live forever through your melodies, your spiritual gift to mankind. You’re an example of what the French moralist Chamfort said: some people are such that their virtue shines in private simplicity better than in the public life; just like a diamond: the purer it is the simpler its setting must be. Discreet and almost shy, I don’t know from where your soul, heart and instinct would draw the vigour to continually spawn pure art, just as living water springs out of a mountain. I remember this kindness of yours on that day in 2018, sitting next to each other, waiting to be acknowledged the title of Knight of Grand Cross; you asked me: "If you go first can you ask them to hurry up because rehearsals are waiting for me in the theatre?" "Maestro but things like this don’t happen every day" I answered respectfully. And he smiled. That was you, great in your simplicity. Like the true, few great

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un post condiviso da Brunello Cucinelli (@brunellocucinelli) in data:

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Superenalotto, pensionato rigioca la schedina ma c'è una sorpresa: "Hai vinto 71mila euro"

  • Vincita da 1 milione al Gratta & Vinci. Gli appassionati della Smorfia ne ricavano 5 numeri per sbancare il lotto

  • Magione, estate al Laguna Park: una vera "Trasimenide" all'insegna di relax, natura e divertimento

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino dell'8 agosto: dieci nuovi positivi

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 9 agosto: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 6 agosto: altri tre positivi, aumentano i ricoveri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento