menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Nilo Arcudi, capolista del Psi

Nilo Arcudi, capolista del Psi

Elezioni a Perugia, svelata anche la lista socialista: tutti i nomi e il programma

Nel simbolo della lista oltre alla rosa del socialismo europeo c'è anche la stilizzazione del Palazzo dei Priori. Accordo con 15 associazioni politiche culturali

Il capolista è Nilo Arcudi, la novità sono le 15 associazioni politiche e civiche che si sono federate al Psi e l'obiettivo è quello di essere la seconda gamba del centrosinistra per riformare la eventuale seconda amministrazione guidata da Wladimiro Boccali. Sono queste le linee guida che muovono i 32 candidati della lista Socialisti Riformisti e Unità Civica che sono stati presentati all’Arte Hotel di Perugia.  

Nel simbolo della lista oltre alla rosa del socialismo europeo c'è anche la stilizzazione del Palazzo dei Priori: come capolista, il vice Sindaco di Perugia, candidato più votato alle precedenti elezioni amministrative del 2009; la seconda candidata, ventenne, sarà invece la più giovane della lista, che apporterà il contributo del mondo giovanile, assieme ad altri candidati di poco più grandi.

TUTTI I NOMI DELLA LISTA SOCIALISTI E UNITA' CIVICA
Arcudi Nilo ViceSindaco Comune di Perugia uscente
Babucci Chiara Diploma Tecnico Commerciale 
Abellonio Giannantonio detto Gianni Amministratore di Condomini
Astarita Giuliana Avvocato
Bassetti Elisabetta Impiegata
Boccali Francesca Agente Immobiliare
Bomba Maria Luisa Imprenditrice Agenzia Viaggi
Carnevali Lenida Presidente Ass.ne Genitori Italiani
Catrana Chiara Operaia alla Nestlè 
Ciaccarini Massimo Impiegato Università Studi di Perugia
Coppotelli Daniela Impiegata Università Studi di Perugia
Datteri Luca Insegnante Scuola Medie Superiori
Feligioni Stefano Impiegato Regione Umbria
Frascino Anna Maria Insegnante di Musica
Garofalo Angelo Presidente associazione dei Consumatori
Gori Catia Imprenditrice
Igna Viorel dottore di ricerca in filosofia
Marchetti Eleonora Impiegata precaria
Marcucci Giovanni Laurea Triennale Scienze Politiche
Marinelli Damiano Consulente libero professionista
Mencaroni Alessandra Imprenditrice
Micci Francesco Imprenditore 
Palazzetti Alberto Componete segreteria Medicina Legale
Parrini Alessandro Agente di vendita
Peccetti detto Pecetti Mario Imprenditore settore automobilistico
Peruccacci Maddalena Laureata Accademia Belle Arti
Prugni Elena Imprenditrice
Saitta Ivano Serafino Imprenditore
Segazzi Silvano Consigliere Comunale uscente
Sirchi Massimiliano Avvocato 
Sportolari Massimo Dirigente d’Azienda 
Toppetti Walter Insegnante Storia e Filosofia

Punti centrali del programma elettorale sono.

1) Democrazia partecipata, realizzata con forme di partecipazione e autogoverno reale, con comitati composti da residenti del quartiere, promuovendo così forme di “democrazia di prossimità”; incentivazione di iniziative solidaristiche e aggregative e di promozione culturale, come i “laboratori di cittadini consapevoli”, che possano lavorare in sintonia con le esigenze della popolazione;

• riproposizione del manifesto dei dieci punti per la sicurezza e l’integrazione sociale, già proposto nel 2011

• protezione sociale, attuata con politiche sociali rivolte alla lotta alla povertà, miglioramento della capacità progettuale sul ricorso ai fondi sociali europei con una destinata alle politiche sociali, incentivazione degli asili condominiali, asili auto gestiti, micro nidi, asilo in casa, case famiglie per anziani soli anche con l’utilizzo di risorse dell’ATER;

• incremento delle prestazioni di base e di prevenzione, assistenza sociosanitaria alle persone anziane e disabili, riqualificazione della spesa e dell’assistenza per la tutela della salute mentale, diffusione di defribillatori affinchè Perugia divenga “ città cardioprotetta”; 

• nuovo slancio dell’Università di Perugia con aggiornamento e qualificazione dell’offerta formativa in un quadro di competizione internazionale e creazione al Comune di Perugia di una specifica funzione da esercitarsi anche come delega assessorile all’Università, alla alta formazione e alla ricerca scientifica, nonchè la previsione di incentivi fiscali e agevolazioni per gli studenti( tessera dello studente);

• riduzione del tasso di motorizzazione e migliore pianificazione del trasporto pubblico; va sostenuto lo sviluppo del minimetrò con la rete dei collegamenti e la mobilità urbana a partire da quella esistente, con la creazione di minibus elettrici e mini taxi collettivi;

• incentivazione dell’eco edilizia con l’attivazione di centrali fotovoltaiche nelle zone industriali della città, riuso e riqualificazione in funzioni di minori consumi e migliore ambiente di vita;

• la digitalizzazione dell’amministrazione, che, attraverso l informatizzazione dei processi e dei rapporti con i cittadini comporti un nuovo approccio all’organizzazione interna dell’ente con l’ adeguamento della pratiche di “governance” e di “management”, la valutazione attenta della perfomance dei dirigenti e dei dipendenti che condizioni, rigidamente, la 
liquidazione della premialità al reale raggiungimento degli obbiettivi; ridurre il ricorso alle consulenze, l’adozione nella gestione dell’ente dei principi di efficienza e di efficacia tipici dei sistemi di New Pubblic Management 

• l’azione di riforma e revisione del funzionamento dell’amministrazione comunale, deve coinvolgere anche le aziende partecipate, che richiede una migliore precisazione della missione comunale dei rappresentanti nominati nelle aziende medesime, affinché esse possano rispondere all’esigenza di fornire i migliori servizi possibili al costo più basso 
possibile nonché la corretta ed efficiente gestione delle aziende e degli organismi. 

 Nel simbolo della lista che oltre alla rosa del socialismo europeo porta la stilizzazione del Palazzo dei Priori, è stata presentata la lista dei candidati che vede come capolista, il vice Sindaco di Perugia, candidato più votato alle precedenti elezioni amministrative del 2009; la seconda candidata, ventenne, sarà invece la più giovane della lista, che apporterà il contributo del mondo giovanile, assieme ad altri candidati di poco più grandi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento