Disinfezione degli ambienti: ecco i metodi usati dai professionisti

Ozono, prodotti a base di ipoclorito di sodio e vapore uniti contro l'eliminazione di virus e batteri

In tempi di emergenza sanitaria prevenire è sempre meglio che curare. E se alla cura ci pensano medici e scienziati, per la prevenzione scende in campo un'altra categoria di professionisti, quelli che si occupano di disinfezione degli ambienti di vita e di lavoro.

In questo caso, affidarsi a operatori esperti è fondamentale perché, oltre a metterci l'esperienza, utilizzano prodotti di qualità, metodi efficaci e attrezzature sempre adeguate agli specifici problemi da trattare. I problemi in questione si chiamano virus, batteri, germi, funghi, alghe, muffe, acari, lieviti... Tutti organismi poco piacevoli con cui convivere, eppure sono lì, tutt'intorno a noi. Li respiriamo, tocchiamo e ci entriamo in contatto quotidianamente senza neanche rendercene conto.

Disinfest è un'azienda perugina specializzata proprio nella disinfezione e igienizzazione, in grado di depurare e sterilizzare qualunque ambiente o automezzo grazie a diversi trattamenti.

La disinfezione mediante ozono, ad esempio, risulta 2.000 volte più potente dei sistemi di igienizzazione tradizionali. Questo perché l'ozono è un'ossidante naturale formidabile che, se utilizzato nel modo corretto, garantisce una percentuale d'inattivazione dei virus del 99,97%. Un totale abbattimento degli organismi indesiderati, dunque, grazie alla natura gassosa dell'elemento in questione che, una volta saturato un ambiente circoscritto, può raggiungere letteralmente ogni superficie, anche la più recondita. I tempi d'azione del trattamento oltretutto sono estremamente ridotti, tanto che bastano dai 30 ai 120 minuti, a seconda della grandezza dell'ambiente da trattare, per debellare virus, funghi, batteri e ossidare numerosi altri contaminanti organici e inorganici presenti nell'aria. Senza contare che la disinfezione mediante ozono, proprio perché naturale al 100%, se ben fatta, non ha alcuna controindicazione e ha l'ulteriore vantaggio di ridurre le emissioni di sostanze nocive per l'ambiente e di semplificare i sistemi HACCP e 626/94, indispensabili per le aziende.

La disinfezione di spazi più ampi, sia interni che esterni, viene invece trattata da Disinfest con la nebulizzazione di prodotti a base di ipoclorito di sodio, ed etanolo al 70%, con concentrazione dello 0,1% su tutti i tipi di superficie. Questa infatti è la percentuale di cloro attivo in grado di eliminare virus e batteri senza provocare irritazioni dell'apparato respiratorio.

Per quanto riguarda, invece, il trattamento dei veicoli e la disinfezione delle tappezzerie, Disinfest utilizza speciali pulitrici a vapore, in grado di portare l'acqua a una temperatura di 185°C e erogare il vapore direttamente sulle superfici da trattare, assicurando una disinfezione completa e profonda. Generando vapore secco dall'elevato potere pulente, infatti, si ottiene un'eliminazione totale di contaminazioni fungine e batteriche, mentre unendo alla potenza del vapore specifici prodotti detergenti (disinfettanti pronti all'uso con presidio medico sanitario), si è in grado di affiancare all'azione antivirale e antibatterica, anche una rimozione totale di tracce di grasso, oli, polveri e residui alimentari dalle superfici. Un servizio questo molto apprezzato dalle aziende del settore alimentare, della ristorazione e dei trasporti.

Come visto, l'esperienza e le competenze di personale specializzato risultano fondamentali per maneggiare prodotti e attrezzature tanto delicati e per trattare ogni singolo e specifico problema nel modo corretto e più efficace.

Disinfest copre tutto il territorio nazionale e i suoi servizi sono prenotabili online sulla pagina Facebook o telefonicamente al 3926383388 .

Disinfest_Immagine_800x600-2

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Un borgo umbro tra i 20 paesi più belli d’Italia del 2020 scelti da Skyscanner

  • INVIATO CITTADINO Alle sei del mattino due giovanissimi dormono davanti alla vetrina di un negozio: chiamata la Polizia

  • "Aiutatemi", ragazzo trovato nella notte legato a un albero: indagano i carabinieri

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 14 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Giovani coppie, single e famiglie con un solo genitore, dalla Regione quasi 4 milioni per l'acquisto della prima casa

  • Linea Verde Life fa tappa a Perugia ed elogia l’Antica Latteria di via Baglioni (le immagini)

Torna su
PerugiaToday è in caricamento