La Regione Umbria rilancia la pista ciclabile del Trasimeno: a nuovo tratta Malpasso

Entusiasmo e graditutidine sono stati espressi dal Comune di Tuoro sul Trasimeno. Un lavoro che placa in parte le polemiche del passato

Polemiche sopra polemiche. Il tutto nasce a causa di una pista ciclabile realizzata, ma per alcuni mal progettata. Stiamo parlando dell'anello che unisce tutti i paesi del lago Trasimeno e più volte finito in mezzo alla bufara a causa di allegamenti e assenza di manutenzione.

Finalmente dopo tanto tempo arriva una notizia positiva. Ad esprimere la propria gratitudine è il comune di Tuoro sul Trasimeno: “L’avvio della stagione turistica, l’importante fruizione registrata in questo primo periodo del tratto di pista ciclabile nella tratta del Malpasso e l’apprezzamento da parte di tanti turisti e cittadini ci rendono orgogliosi del lavoro eseguito”.

Il Comune di Tuoro esprime, quindi, gratitudine nei confronti dell’Agenzia Forestale Regionale autrice della progettazione e della esecuzione dell’opera e della Regione Umbria per il finanziamento concesso. E adesso vedremo se finalmente riuscirà a funzionare a tempo pieno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 4 positivi a Passignano sul Trasimeno, il sindaco blocca eventi, feste e cerimonie

  • Tragedia in Grecia: a Solomeo l'ultimo saluto a Carlotta Martellini, fiore appassito troppo in fretta

  • Tragedia di Mykonos, Carlotta e la sua risata: il ricordo delle amiche. Il professore ai genitori: "Avete solo cercato la felicità di vostra figlia"

  • Scooter parcheggiato davanti alla porta di casa per una notte intera: "Complimenti, il centro è tutto tuo"

  • "A Norcia 53 immigrati positivi al Covid19": la bomba sganciata in prima serata. Poi la dura smentita

  • Coronavirus in Umbria, è un neonato il nuovo paziente ricoverato a Perugia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento