La Regione Umbria rilancia la pista ciclabile del Trasimeno: a nuovo tratta Malpasso

Entusiasmo e graditutidine sono stati espressi dal Comune di Tuoro sul Trasimeno. Un lavoro che placa in parte le polemiche del passato

Polemiche sopra polemiche. Il tutto nasce a causa di una pista ciclabile realizzata, ma per alcuni mal progettata. Stiamo parlando dell'anello che unisce tutti i paesi del lago Trasimeno e più volte finito in mezzo alla bufara a causa di allegamenti e assenza di manutenzione.

Finalmente dopo tanto tempo arriva una notizia positiva. Ad esprimere la propria gratitudine è il comune di Tuoro sul Trasimeno: “L’avvio della stagione turistica, l’importante fruizione registrata in questo primo periodo del tratto di pista ciclabile nella tratta del Malpasso e l’apprezzamento da parte di tanti turisti e cittadini ci rendono orgogliosi del lavoro eseguito”.

Il Comune di Tuoro esprime, quindi, gratitudine nei confronti dell’Agenzia Forestale Regionale autrice della progettazione e della esecuzione dell’opera e della Regione Umbria per il finanziamento concesso. E adesso vedremo se finalmente riuscirà a funzionare a tempo pieno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Bollettino medico Coronavirus: "Nessun contagio in Umbria ad oggi". Si decide su scuole ed eventi

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento