menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sensational Umbria convince il web. La Regione: numeri record, la portiamo a Expo2015

Circa 250 visite al giorno. Ovvero quasi 60mila utenti per oltre 220mila visualizzazioni sul sito web della mostra e oltre 22mila visualizzazioni del video promozionale su YouTube

Qualche dato: 250 visite al giorno. Ovvero quasi 60mila utenti per oltre 220mila visualizzazioni sul sito web della mostra e oltre 22mila visualizzazioni del video promozionale su YouTube. Dalle parti della Regione Umbria fanno festa, stappano lo spumante e gridano al record. “Sono questi – scrivono i numeri che emergono dai report elaborati nello scorso mese di gennaio relativi alle Mostre “Sensational Umbria by Steve McCurry”, promosse e organizzate dalla Regione Umbria in cui il grande fotografo americano ha raccontato l’Umbria attraverso i suoi scatti fotografici”. La Mostra, attualmente in corso, a Gubbio (fino al 29 aprile), “sarà tra l’altro una delle colonne portanti della presenza dell’Umbria all’Expo di Milano che si aprirà  nel prossimo mese di maggio”.

E ancora: “Il successo di queste iniziative sul web e sui social media, che si aggiungono ai tanti visitatori delle mostre di Perugia e Gubbio ed al record di vendite dei cataloghi, – giubila l’assessore Bracco – ha sorpreso anche noi che pure ci abbiamo creduto fermamente”. E adesso due parole sulla mostra: “Ciò che abbiamo voluto realizzare - spiega l’uomo della Cultura della Regione Umbria - è stato il tentativo di affidare a un occhio esterno la possibilità di raccontare la nostra terra e dobbiamo dire che McCurry ci è riuscito perfettamente. La sua capacità di cogliere l’anima vera e autentica dell’Umbria, e raccontarla con le sue fotografie – ha aggiunto - è diventata per noi un importantissimo strumento di promozione del ‘brand’ Umbria nel suo insieme. McCurry, infatti, racconta l’Umbria in tutte le sue componenti, da quella ambientale a quella culturale, da quella paesaggistica a quella architettonica, da quella delle rievocazioni storiche a quella enogastronomica. I dati totali riguardanti la navigazione sul sito web dedicato alla mostra Sensational Umbria testimoniano una notevole capacità di raggiungimento di pubblico e luoghi non solo italiani ma anche internazionali”.

Conclusione con i dati. Di nuovo Bracco: “Accanto a tantissimi utenti italiani infatti abbiamo registrato interesse anche da Stati Uniti, Argentina, Regno Unito, Germania e Olanda, tanto per citare i maggiori. Mentre le principali città italiane di provenienza degli utenti sono, nell’ordine: Roma, Milano, Perugia, Terni e Firenze. E di positivo c’è anche che la maggioranza dei visitatori (il 61 per cento) è composta da giovani nella fascia tra 18 e 34 anni”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento