rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Incidenti stradali

Appello a Regione e al Ministro: "un incidente ogni 41 ore è provocato da cinghiali". Mancini: "Situazione fuori controllo"

Oltre che sulle strade, inoltre un rischio per l’incolumità delle persone e per la loro salute

Sulle strade italiane un incidente ogni 41 ore è provocato da cinghiali e altri animali selvatici: solo nell’ultimo anno si sono
registrati nel nostro Paese 13 vittime e 261 feriti gravi. Addirittura il numero di incidenti gravi causati da animali con morti e feriti è praticamente raddoppiato negli ultimi dieci anni (+81%) sulle strade provinciali. I dati allarmanti portano la firma di Coldiretti, che stima una presenza in Italia di 2,3 milioni di cinghiali e in Umbria si parla di oltre 100mila. La presenza di branchi di cinghiali sempre
più vicini alle abitazioni e alle scuole in Umbria, spesso attirati dai rifiuti abbandonati, rappresenta inoltre un rischio per l’incolumità delle persone e per la loro salute. Come testimoniano i video, le denunce di molti cittadini di gran parte dei comuni della provincia di Perugia. 

Dall'Umbria si chiede di aprire un dibattito sul contenimento dei cinghiali direttamente sul tavolo delle urgenze del Ministro dell’Agricoltura Francesco Lollobrigida per dare risposte a imprenditori agricoli, associazioni venatorie e cittadini. La richiesta fatta dal consigliere regionale Mancini è stata inviata direttamente all'assessore competente Morroni: E’ necessario adottare interventi urgenti, coinvolgendo le associazioni venatorie nella predisposizione di un piano di abbattimenti straordinario che aumenti le possibilità di caccia, in primis in braccata. Basta perdere tempo, - conclude - servono interventi mirati e di buon senso per ridurre la minaccia”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appello a Regione e al Ministro: "un incidente ogni 41 ore è provocato da cinghiali". Mancini: "Situazione fuori controllo"

PerugiaToday è in caricamento