Giovedì, 18 Luglio 2024
Incidenti stradali

Un software indagherà sulle pericolosità e le cause degli incidenti. Obiettivo: indirizzare manutenzione e nuova viabilità dove servono

 La piattaforma fa parte del Protocollo d’intesa siglato tra Prefettura di Perugia ed Università degli Studi di Perugia per monitorare i sinistri

Una piattaforma informatica, spinta da un software innovativo, dove saranno raccolti tutti i dati fondamentali in caso di incidente stradale: sulla localizzazione dell’incidente, giorno e ora, mezzi coinvolti, infortunati, fondo stradale, condizione meteorologiche, presumibile dinamica dello stesso. Uno strumento che sarà messo a disposizione della Provincia e dei comuni per forgiare un dossier sulle strade più pericolose e sugli stile di guida dei conducenti. Il tutto per indirizzare le opere di manutenzioni urgenti, nuove soluzioni per la viabilità e dare vita a campagne di informazioni per evitare incidenti.

 La piattaforma fa parte del Protocollo d’intesa siglato tra Prefettura di Perugia ed Università degli Studi di Perugia per monitorare i sinistri. La presentazione è avvenuta nella mattinata alla presenza del Prefetto Armando Gradone, del consigliere provinciale delegato alla Viabilità Moreno Landrini, professor Osvaldo Gervasi dell’Università degli Studi di Perugia oltre a numerosi sindaci e comandanti di polizie locali e la presidente della Provincia Stefania Proietti.

Il software è fornito da una ditta che ha sede a Milano e soddisfa pienamente tali esigenze. "Il progetto - ha spiegato il Prefetto - va nella direzione di migliorare i livelli di sicurezza stradale, ridurre il numero di incidenti e i dati raccolti diventano uno strumento utile per le amministrazioni coinvolte, per approntare strategie di prevenzione e contrasto dei sinistri, anche nella fase di programmazione degli interventi sulla viabilità"

“Conoscere l’entità dell’incidentalità sulle strade di nostra competenza – ha detto la presidente Proietti – ci permette di stilare un programma di priorità di interventi a cui destinare le risorse che abbiamo a disposizione per la sicurezza stradale. Per cui è molto importante per noi questa piattaforma che va nella direzione di rendere le strade più sicure”. Insomma uno strumento che può fornire notizie utili per migliorare le strade di casa nostra. Ma non risolverà il problema principale: i fondi per i lavori che da tempo sono oggetto di contesa (tra Regione e Provincia) e di tagli al bilancio nei comuni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un software indagherà sulle pericolosità e le cause degli incidenti. Obiettivo: indirizzare manutenzione e nuova viabilità dove servono
PerugiaToday è in caricamento