rotate-mobile
Incidenti stradali

Tragedia sull'A1, le due vittime sono di Marsciano: la città è in lutto. La dinamica: tutto è iniziato per aiutare un'auto in panne

Il sindaco Mele: "Massima vicinanza alle famiglie delle vittime"

Luigi Papa e Nico Mastrini sono due delle tre vittime, residenti a Marsciano, del tragico incidente avvenuto questa notte sulla A1, nel tratto tra Cassino e San Vittore in provincia di Frosinone, dove si sono scontrati due mezzi pesanti e un auto. La terza vittima è Antonio De Luca di 51 anni residente a Nola. Luigi e Nico viaggiavano sullo stesso mezzo pesante quando purtroppo si è scattenato l'impatto fatale. Le indagini sulle cause sono ancora in corso e sono state affidate alla Polizia Stradale di Cassino.

Da una prima ricostruzione l'autotrasportatore De Luca si sarebbe fermato per prestare soccorso ad un automobilista che aveva l'auto in panne e non riusciva a rimetterla in moto. Il povero De Luca non sarebbe riuscito neanche ad arrivare al mezzo fermo sulla corsia. Sarebbe stato travolto dall'altro mezzo pesante dove si trovavano i due autisti di Marsciano.

Le vittime attualmente sono state trasferite all'obitorio del 'Santa Scolastica' di Cassino dove sono a disposizione del magistrato di turno presso la Procura, Chiara D'Orefice, che dovrà stabilire se predisporre o meno l'autopsia. E' in lutto la città di Marsciano per la scomparsa dei due concittadini. Il sindaco Mele ha voluto ribadire alle famiglie delle vittime l’amministrazione esprime la propria vicinanza e quella di tutta la comunità cittadina.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia sull'A1, le due vittime sono di Marsciano: la città è in lutto. La dinamica: tutto è iniziato per aiutare un'auto in panne

PerugiaToday è in caricamento