Condividere casa con il coinquilino perfetto: ecco come trovarlo

Quando si coabita con una persona estranea bisogna scegliere qualcuno che abbia le nostre caratteristiche e stabilire alcune indispensabili regole

Foto da Pixabay

Quando si va a vivere in un'altra città per studiare o per lavoro, all'inizio può risultare molto conveniente condividere l'abitazione con altri studenti o lavoratori per ridurre le spese e condividere il costo dell'affitto. Nella maggior parte dei casi, però, si va a vivere con una o più persone che non conosciamo, con cui condivideremo la nostra vita e gli spazi in casa. Per questo motivo tante persone scelgono di prendere casa con degli amici per superare l'ostacolo del perfetto sconosciuto, ma andare a vivere insieme è ben diverso dal trascorrere una serata in compagnia.

In ogni caso, anche e a maggior ragione quando ci troviamo con un estraneo, capire chi si ha in casa è molto importante perchè l’appartamento è il posto in cui trascorriamo il tempo libero dopo una lunga giornata di lavoro e studio e deve essere un ambiente sicuro e tranquillo.

Per questo quando scegliamo un'abitazione condivisa, dobbiamo prima capire con chi la condivideremo, facendo alcune utili valutazioni. Vediamo insieme qualche consiglio.

Come cercare il coinquilino giusto

Per trovare un coinquilino la prima cosa che possiamo fare è dirlo ad amici e conoscenti, così che ci siano più probabilità di incontrare persone fidate. Di recente, però, sono nate molte app che facilitano il compito. Basta iscriversi gratuitamente, indicare le nostre preferenze, passioni e abitudini in casa per trovare persone simili a noi. Il più delle volte si può chattare con gli altri, così da farci subito un'idea di com'è quella persona prima di incontrarla e scartare subito chi non fa al caso nostro.

Conoscere il futuro coinquilino

La prima cosa da capire è il carattere del candidato, ma oltre all'affinità è fondamentale capire l'educazione e il grado di rispetto. Questi sono aspetti fondamentali che non solo dobbiamo richiedere alla persona con cui condividiamo l’appartamento, ma che anche noi dobbiamo offrire.

Prima di scegliere un  coinquilino dunque meglio fargli una serie di domande: ad esempio sapere se lavora o è uno studente, quali sono i suoi orari per capire se sono conciliabili con i nostri, se ha animali domestici o ama fare feste con gli amici. Tutte queste domande sono un test per conoscere chi abbiamo di fronte ed evitare persone con esigenze diverse dalle nostre. 

Stabilire alcune regole

Individuato il coinquilino giusto per noi, che sia un amico o una persona conosciuta pochi giorni prima, è importante stabilire delle regole. Con un decalogo si mettono subito in chiaro i comportamenti da avere, così da evitare litigi e avere una convivenza tranquilla. Ecco i punti irrinunciabili:

  • stabilire i turni delle pulizie;
  • informare se si ha intenzione di ospitare amici;
  • non fumare in casa se uno dei due non vuole;
  • non appropriarsi del cibo degli altri;
  • non lasciare le cose personali in giro;
  • rispettare gli spazi non entrando nella camera degli altri senza permesso;
  • essere tolleranti.

Osservando queste facili regole e usando educazione e rispetto da entrambe le parti, la convivenza sarà più piacevole.

Prodotti online

Lettino pieghevole

Lavagna calendario magnetico

 Divano letto

Scrivania angolare con mensola

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Idrostufa, tutte le caratteristiche e i vantaggi del riscaldamento "green"

  • Lunga vita al tuo parquet, ecco come

  • Pulizia dei termosifoni, come e quando farla

  • Covid e norme di comportamento quando si vive in un condominio

  • Impianti di riscaldamento, come evitare sprechi e consumi elevati

  • Acqua, bene prezioso e limitato: come evitare di sprecarla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento