Martedì, 19 Ottobre 2021
Giardino

Le 10 piante autunnali da far fiorire in casa o sul balcone

Per chi ama il tipico colore delle tinte autunnali della natura, ecco le piante giuste da avere in casa o in giardino

Quando pensiamo all'autunno ci vengono subito in mente colori caldi e tonalità suggestive, quelle tipiche delle foglie che cadono dagli alberi in questa stagione. Anche se non hanno le nuance vivaci di quelli primaverili ed estivi, le piante riescono a ravvivare l’interno pure in questo periodo dell'anno, ma anche balconi e terrazzi.

Se amate circondarvi del tipico foliage autunnale, eccoquali fiori e piante dovete scegliere per avere in casa o in giardino questo tipico mood:

  • Ciclamino
  • Viola del pensiero
  • Crisantemo
  • Aster
  • Ortensia
  • Dalia
  • Cavolo ornamentale
  • Erica
  • Skimmia
  • Alstroemeria

1. Ciclamino

Tra i più classici fiori autunnali, il cicolamino conferisce un tocco di colore al balcone con le sue foglie dalla forma caratteristica di un cuore. Perfetto per l’esterno, non teme il freddo e le temperature basse, infatti, non devono mai superare i 18° C. La pianta fiorisce da settembre fino alla primavera successiva, soprattutto se viene coltivata in un terreno umido, ben drenato ed esposta alla luce diretta o filtrata.

2. Viola del pensiero

Si tratta di un fiore autunnale-invernale che resiste benissimo alle basse temperature. Basta posizionarla in un posto soleggiato e la pianta fiorirà fino alla primavera. La viola del pensiero resiste fino a un minimo di 5 gradi, ma soffre il caldo estivo.

3. Crisantemo

Questo è il fiore autunnale per eccellenza e offre agli appassionati di questa pianta forme, varietà e colori che renderanno unico il balcone. La sua coltivazione è davvero semplice, non serve il pollice verde, deve essere esposto al sole e una volta fiorito deve essere cimato. Inoltre, tra fine maggio e metà agosto, deve essere potato.

4. Aster

La parola Aster significa fiore a stella, un nome di origine greca che ricorda una stella per la disposizione dei petali. Anche se meno conosciuta, questa pianta è di impatto ed è disponibile in differenti colori come il viola, l’arancione, il giallo e il rosa. Adatta a sopportare temperature anche al di sotto di -20° C., ha bisogno di terreno leggero e ben drenato. La posizione ideale è in una zona con parecchio sole, ma in luoghi particolarmente caldi va bene anche la mezz’ombra.

5. Ortensia

Ci sono varie specie di ortensie, ognuna differente l’una dall’altra, ma tutte caratterizzate dall’assenza di petali. Quelle che si vedono, in realtà, sono sepali, delle inflorescenze sotto alle quali si sviluppano dei fiori minuscoli. Da piantare ad ottobre, hanno il massimo delle fioritura tra aprile e maggio. Per avere piante rigogliose, devono essere esposte a mezz’ombra e coltivate in un terreno drenante e ricco.

6. Dalia

Dai colori sgargianti, le dalie sono i classici fiori autunnali. Rosse, viola, arancio, bianco, giallo e fucsia daranno un tocco in più al balcone. Il terreno ideale deve essere ben concimato e drenato con della sabbia sul fondo se la dalia viene coltivata in vaso. Per assicurarne la massima durata, meglio eliminare tutte le parti secche ed i fiori appassiti.

7. Cavolo ornamentale

Non si tratta di un vero e proprio fiore, ma il cavolo ornamentale con le sue foglie grandi e frastagliate di colore verde e bianco, verde e rosa, verde e viola esprime il massimo della bellezza nel periodo autunnale. Facilissimo da coltivare, sopporta le temperature sotto lo zero e le escursioni termiche. La pianta predilige luoghi luminosi e soleggiati e si adatta a terreni umidi e ben drenati.

8. Erica

Capace di resistere alle basse temperature, l’erica è utilizzata a scopo curativo e contro le zanzare. La caratteristica della pianta è di essere un sempreverde, che in autunno o primavera, produce fiori nella tipica forma a campanula e di vario colore come: rosa, viola o bianco.

9. Skimmia

Originaria del Giappone, la skimmia ha fiori sia femminili che maschili. Le foglie, dalla forma ovale, hanno macchie a contrasto che la rendono perfetta per dare un tocco di vivacità al balcone autunnale. Abbastanza resistente, riesce a sopportare bene il freddo e la siccità, l’ideale è posizionarla all’ombra e innaffiarla regolarmente eliminando ogni possibile ristagno, che potrebbe far marcire le radici.

10. Alstroemeria

L’alstroemeria è una pianta simile al giglio, ma i suoi colori richiamano le tipiche tinte autunnali. La fioritura di questa stagione permette alla pianta di arrivare fino a 150 cm di altezza, ideale per riempire i balconi da settembre in poi. In grado di sopportare le temperature vicine ai 5 sotto lo zero, preferisce una posizione soleggiata o a mezz’ombra, lontano dalle correnti d’aria. Adatta ad ogni terriccio, predilige quelli ricchi e ben drenati.

Non c'è che da scegliere tra tutte queste piante per avere un balcone colorato e brillante.

Prodotti online

Ciclamino

Ortensia

Viola del pensiero

Cavolo ornamentale

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le 10 piante autunnali da far fiorire in casa o sul balcone

PerugiaToday è in caricamento