Piano cottura a induzione, vantaggi e caratteristiche di un nuovo modo di cucinare

Nelle case moderne non manca questo elettrodomestico che cambia il modo di cucinare: vediamo pro e contro del piano di cottura a induzione

Non si può entrare in una cucina moderna e di design senza trovare, tra i vari elettrodomestici più efficienti e funzionali, collegati in rete con la domotica, un piano di cottura a induzione. La caratteristica principale di questo piano è l’assenza di fuochi, sostituiti da una superficie liscia e lucida che funziona creando un campo elettromagnetico, azionato tramite un induttore. Il campo che si forma crea delle correnti elettriche all’interno della pentola chiamate, correnti chiamare di Focault. Grazie a queste l’energia si trasforma in calore, che rimane circoscritto al diametro della pentola.

Il piano a induzione offre molti vantaggi, ma ci sono anche apsetti negativi, vediamo quali sono.

Vantaggi

Tra i principali aspetti positivi:

sicurezza: ideale quando in casa ci sono bambini, l’assenza di fiamme fa si che i piccoli non corrano alcun pericolo. Inoltre, il calore limitato al perimetro della pentola evita il rischio di scottarsi;

pulizia: facile e veloce, basta aspettare che il piano si raffreddi, ma il rischio delle incrostazioni intorno al fornello è basso;

velocità: quando si ha poco tempo per il pranzo o la cena, avere un fornello che riscaldi o porti a bollore l’acqua in pochi minuti è essenziale. Con il piano cottura ad induzione l’attesa è ridotta la minimo;

nessun pericolo di fughe di gas: i fornelli si basano sull’energia elettrica, per questo non c’è il pericolo di fughe di gas. Inoltre, per l'istallazione non si devono praticare fori nel muro che potrebbero mettere in pericolo l’isolamento termico della stanza;

controllo temperatura: grazie al display digitale controllare la temperatura è semplice ed estremamente preciso per adattarsi ad ogni tipo di cibo;

costi in bolletta: anche se funziona ad energia, rispetto a quello a gas i tempi sono ridotti e quindi i consumi minori.

Svantaggi

Vediamo i punti deboli del piano cottura ad induzione, legati soprattutto ai costi. 

Costo del piano cottura: ha un costo più elevato rispetto a quello a gas;

aumento della potenza elettrica: molte cucine di questo tipo se usano più fornelli contemporaneamente hanno un elevato consumo di energia, quindi per usarli senza problemi, meglio chiedere l’adeguamento della fornitura di potenza;

pentole speciali: a causa del meccanismo che si basa sul campo elettromagnetico, le pentole normali non sono adatte. Bisogna scegliere quelle ad alto contenuto ferroso, per essere sicuri potete provare con una calamita e se questa si attacca al fondo allora è quella giusta.

La cucina ad induzione con i suoi pregi e difetti, è di certo un modo del tutto nuovo di cucinare, perfetto per chi trascorre poco tempo dietro i fornelli e vuole preparare piatti sani e saporiti in poco tempo.

Prodotti online per i piani ad induzione

Piano di cottura elettrico

Piano cottura a 2 piastre

Set di pentole per piano cottura a induzione

Moka piano induzione

Adattatore per piano cottura a induzione

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ammorbidente, come farne uno ecologico in casa

  • Contatori acqua, come preservarli dal gelo

  • Vasca da bagno senza ruggine e calcare, ecco come farla splendere

  • Palestra in casa, quello che non deve mancare per creare un angolo fitness domestico

  • Cappa da cucina, come scegliere quella più adatta al proprio ambiente

Torna su
PerugiaToday è in caricamento