rotate-mobile
Arredare

Come nascondere la lavatrice in un bagno di design

Idee e consigli per tenere nascosta la lavatrice in bagno, elettrodomestico fondamentale ma che non a tutti piace mostrare nella stanza da bagno

Si è fatto molto negli ultimi anni per migliorare il design delle lavatrici, ma certamente queste non possono comunque essere considerate un elemento d’arredo. Tra gli elettrodomestici fondamentali in qualunque casa, specialmente nella versione lavasciuga, non tutti sono però disposti ad averla in bella mostra nel proprio bagno, perché la sua ingombrante presenza può rovinare l’estetica della stanza,. Esistono allora delle soluzioni per poter nascondere la lavatrice e avere un ambiente di design.

Sfruttare il mobile lavabo

Se il bagno è di piccole dimensioni, questa soluzione permette di sfruttare gli attacchi dell’acqua del lavandino e guadagnare spazio. Il mobile lavabo è una delle opzioni più utilizzate, ma è importante che oltre allo spazio per la lavatrice a incasso si trovi all’interno del mobile anche quello per ospitare i prodotti per il bagno.

Una soluzione semplice e pratica: la tenda

Per chi non voglia acquistare mobili e nello stesso tempo ami lo stile essenziale e rustico, la soluzione per nascondere la lavatrice è utilizzare una tenda da abbinare al colore delle pareti o dei mobili. Chi preferisce l’arredo nordico può optare anche per una tenda a rullo, facile da montare e con un ingombro ridotto, l’importante è che sia in abbinamento con gli arredi del bagno.

Organizzare l’armadio su misura

Nel caso in cui si stia procedendo a ristrutturare il bagno si può optare per gli armadi su misura, perfetti per includere all'interno anche la lavatrice. Basta che abbiano attacchi per l’acqua, prese per la corrente e la profondità necessaria per ospitare l'elettrodomestico e il gioco è fatto. Inoltre questo mobile permetterà di conservare in ordine la biancheria o i prodotti per il bagno.

Come sfruttare le nicchie del bagno

Molte volte i bagni possono avere delle nicchie, che quasi sempre rimangono spazi inutilizzati, ma al contrario possono ben essere sfruttati per nascondere la lavatrice. Se le dimensioni lo permettono la si può inserire proprio all’interno di una nicchia e decidere di lasciarla a vista o coprirla con una tenda.

L’utilità del muro divisorio

Una opzione economica per nascondere la lavatrice è quella di posizionarla dietro un muro. Se non è presente, puoi costruirlo contattando un esperto che ne creerà uno dell’altezza e della larghezza giusta. Se il bagno è piccolo, puoi utilizzare il muro per installare mensole e ripiani su cui posizionare tutto l’occorrente del bagno.

L’alternativa della porta scorrevole

A chi la tenda non piace perché è una soluzione troppo semplice mentre il muro risulta troppo impegnativo, l’alternativa è una parete scorrevole da montare su un’apposita guida. Per avere una piccola lavanderia funzionale anche in un bagno piccolo, sopra la lavatrice puoi montare delle mensole o un mobiletto in cui conservare detersivi o biancheria che verranno nascosti dalla stessa parete scorrevole.

Prodotti online

Mobile lavatrice

Mobile lavabo

Tenda a rullo

Porta scorrevole

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come nascondere la lavatrice in un bagno di design

PerugiaToday è in caricamento