Arredare

Armadio dei bambini, come organizzare al meglio gli spazi

Trucchi e consigli per avere sempre tutto in ordine ed eliminare il superfluo dall'armadio in continua evoluzione dei figli

Per molte donne si tratta di un vero incubo che si ripete almeno due volte all'anno, ma che può comportare degli strascichi seccanti se non lo si fa per bene. Il cambio di stagione degli armadi. Ad amplificare il problema, quando si tratta di armadi dei bambini, c'è anche il fatto che i piccoli crescono velocemente quindi molti vestiti devono essere eliminati perché non vanno più bene. Oltre all'odiato momento del cambio di stagione, anche la partenza per una vacanza o il ritorno da questa sono l’occasione giusta allora per fare spazio e liberarsi di tutto ciò che non serve.

Nell’armadio dei piccoli tutto deve essere facilmente raggiungibile e ben visibile soprattutto perchè le dimensioni non sono le stesse rispetto a quelle degli adulti.

Ecco qualche consiglio per fare questa operazione in poco tempo e ottimizzando tutto.

Eliminare le cose inutili

Sembra banale dirlo, ma la prima cosa da fare è eliminare tutti i vestiti che non entrano più al piccolo. Anche se ci siete affezionate! Potete darli a un'amica o a una parente con bambini piccoli.

Se acquistate capi con i saldi o scambiate vestiti usati con le amiche, meglio metterli in ordine in base alle taglie e alla stagione. La cosa migliore è organizzarli all’interno di buste o di scatole divise in base al modello per avere la certezza di utilizzarli nel momento giusto!

Dividere i vestiti per tipologia

Un trucco per trovare sempre quello che state cercando velocelmente, è quello di dividere i capi per tipologia, separando quelli da sport, da quelli destinati alla scuola. Quelli che si usano meno frequentemente possono essere messi nella parte superiore dell’armadio insieme alle lenzuola, agli asciugamani e alle coperte. Potete sistemarle all’interno di scatole che proteggono il contenuto da sporco e polvere.

Ottimizzare i cassetti

I cassetti all’intero di un armadio sono il posto deputato alla biancheria e ai pigiamini. Per rendere indipendenti i piccoli, potete utilizzare una piccola cassettiera con antine in cui inserire t-shirt, pantaloni, camicie e tutto quello che effettivamente può indossare nel quotidiano. Non solo avrete tutto a portata di mano, ma il piccolo potrà imparare da solo a prenderli per diventare autonomo.

Organizzare la barra appendiabiti

La barra appendiabiti come per l’armadio degli adulti è destinata ad ospitare tutti quegli abiti più lunghi come giubbini e maglie voluminose. In questo modo non ingombreranno e riuscirete a trovare quello di cui avete bisogno soprattutto se decidete di dividerlo in base alle occasioni o al colore. Anche in questo caso potete rendere autonomo il piccolo scegliendo delle grucce con colori differenti in base all’utilizzo del capo. Il bambino non arriverà forse a prenderli da solo, ma con un semplice colpo d’occhio saprà scegliere il capo che vuole indossare in base all’occasione.

Conservare gli accessori

Quando i bambini sono piccoli, gli accessori non si usano tutti i giorni. Per questo è difficile sistemarli al meglio nell'armadio. Sciarpe, cappelli, cinture o costumini possono essere messi allora dentro un organizer da armadio dividendoli per stagione. In questo modo in un attimo avrete quello che vi serve.

Adesso che tutto è a posto, avrete più tempo per giocare con vostro figlio!

Prodotti online per organizzare l’armadio

Armadio modulare bambini

Grucce per bambini

Cassettiera

Organizer armadio

Divisori per armadio

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armadio dei bambini, come organizzare al meglio gli spazi

PerugiaToday è in caricamento