rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Alto Tevere Today Città di Castello

Città di Castello: neve e caos in tutte le strade dell'Altotevere

E45, scatta il Codice nero: chiusa in direzione nord

Neve e caos in Altotevere e in Valtiberina.

Disagi e lunghe attese per gli automobilisti, costretti a muoversi in questa giornata complessa dove il maltempo ha provocato non pochi problemi di viabilità e non solo. Nel primo pomeriggio a causa della rottura di un cavo dell’energia elettrica di media tensione, era stata chiusa la E45 al valicom di Verghereto: adesso è stato riaperto solo per le auto.

A Città di Castello le Squadra Operative e la Polizia Locale sono in azione dalle prime ore di stamattina per fronteggiare le precipitazioni nevose in atto e garantire la percorribilità delle strade comunali a tutela della sicurezza degli utenti. Lo rendono noto l’assessore ai Lavori Pubblici Riccardo Carletti e l’assessore con delega alla Polizia Locale Rodolfo Braccalenti nel riferire dell’attività nella quale sono impegnati dieci dipendenti comunali addetti alle Squadre Operative dell’ente, coordinate dal responsabile della Viabilità Maurizio Melini e dal responsabile Nicola Crocioni, e gli agenti della Polizia Locale guidata dal comandante Emanuele Mattei. Stamattina le operazioni hanno riguardato la zone di Bocca Serriola, dove la Polizia Locale è intervenuta per dare supporto ai conducenti dei veicoli pesanti in transito lungo la strada Apecchiese, che erano rimasti bloccati dalla fitta nevicata in atto e avevano necessità di manovrare per montare le catene. A seguito del peggioramento delle condizioni meteorologiche, con circa 20 centimetri di neve sull’asfalto, la Polizia Locale ha bloccato l’accesso al valico di Bocca Serriola, analogamente a quanto disposto sul versante marchigiano. Le Squadre Operative sono intervenute con l’ausilio dell’Unimog in dotazione per raggiungere le abitazioni in alcune località come Caifirenze, La Croce, San Giovanni di Vignolle, liberando le strade comunali da una coltre nevosa che ha raggiunto in certi punti anche i 60 centimetri. Nel pomeriggio le Squadre Operative saranno impegnate nelle zone di Candeggio e dell’Antirata. In serata, infine, percorreranno con i mezzi spargisale alcuni punti sensibili della città, come l’area dell’ospedale, i sottopassaggi e i ponti. Nel primo pomeriggio il personale comunale è anche intervenuto per la rimozione di una pianta caduta nella zona di Fontecchio.

A metà pomeriggio la SP 257 Apecchiese è stata riaperta al transito. A comunicalo il responsabile del comprensorio Pasquale Billi. La via di comunicazione era rimasta chiusa a causa di un camion che era rimasto di traverso poiché transitava senza catene.

A Pietralunga, invece, stamattina niente scuola: ormai si superano i 30 centimetri di neve. Viabilità secondaria difficile per rami e piante cadute.

A San Giustino incidente senza feriti nel centro abitato: si sono scontrate due auto. Polizia locale è impegnata nel filtraggio delle auto e dei mezzi pesanti a Bocca Trabaria.

Tanta la neve anche in Valtiberina. Mezzi e operatori del comune impegnati su tutto il territorio di riferimento per mettere in sicurezza le strade della Valtiberina dopo l’intensa nevicata dalla mattinata.

Gli operatori del comune di Sansepolcro erano stati allertati già nei giorni scorsi quando la regione Toscana aveva emesso il codice arancione per neve in tutto il territorio valtiberino. Dopo i fiocchi caduti nella notte fra sabato e domenica, questa mattina la neve si è ripresentata copiosa in vallata. I mezzi spargisale del comune hanno battuto tutte le arterie di competenza rendendo percorribili anche quelle più impervie.

La Montagna e Aiole le frazioni più colpite, ma che sono state rese raggiungibili nella tarda mattinata. Chiusa per alcune ore la Strada Provinciale Marecchia e via Scopetone verso Arezzo.

Codice nero per la E45 chiusa da Pieve Santa Stefano in direzione Nord: gli agenti della Polizia Municipale di Sansepolcro hanno coadiuvato Carabinieri e agenti della Polizia Stradale per filtrare i mezzi pesanti che venivano deviati già dall’uscita di Sansepolcro in direzione Arezzo.

Non si sono registrati particolari disagi al traffico anche grazie alle precipitazioni che sono diminuite nel pomeriggio. Tutte le strade sono state messe in sicurezza in vista del calare della notte.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città di Castello: neve e caos in tutte le strade dell'Altotevere

PerugiaToday è in caricamento