Serie B calciomercato, il Perugia pensa in grande: asse col Cagliari e sogno Falcinelli

Il Grifo si prepara a un rush finale da protagonista: chiesto ai sardi il centrocampista Deiola mentre c'è l'accordo col Bologna per il bomber perugino, che aspetta una chiamata dalla A ma è pronto a tornare. E mentre Falzerano si 'autoconferma', Goretti fa sognare i tifosi sui social: "Now or never"

Ultimi cinque giorni di mercato e il Perugia sembra pronto a fare la voce grossa, sulle ali dell'entusiasmo creato dalle due vittorie di Coppa Italia contro Triestina e Brescia e dal successo all'esordio in campionato contro il Chievo, anch'esso al Curi. E in attesa della prima trasferta stagionale, in programma sabato 31 agosto a Livorno (ore 21), Roberto Goretti continua a lavorare per consegnare gli ultimi rinforzi al tecnico Massimo Oddo. Nomi importanti quelli seguiti dal direttore dell'area tecnica biancorossa, che anche in virtù di quanto visto nelle prime uscite ha cambiato in parte le sue strategie: se la necessità di un centrocampista resta invariata, più che un centrocampista ora si punta a un attaccante di peso che consenta al tecnico di poter passare al 4-3-1-2 o di rendere comunque meno 'rigido' il 4-3-2-1 sul quale la squadra ha lavorato fin dal ritiro di Pietralunga. 

SOGNANDO 'DIEGUITO' - Il bomber in questione è il grande ex grifone Diego Falcinelli, 28enne perugino in uscita dal Bologna con cui ha un contratto fino al 2022. Un'ipotesi anticipata alcune settimane fa dall'edizione umbra del 'Messaggero' e che è andata via via prendendo corpo con l'avanzare dei giorni, per i mutati piani del Grifo ma anche perché finora non c'è stata nessuna chiamata dalla Serie A per 'Dieguito'. Sfumato il Brescia, che ha puntato tutto su Mario Balotelli, alla finestra rimane il Verona ed ecco perché bisognerà aspettare le ultime ore di mercato per capire se il grande ritorno si materializzerà davvero. E se tre giorni fa Goretti ha pubblicato sul suo profilo Instagram un suggetivo post (casuale?) il cui messaggio era 'Now or never', a Pian di Massiano si respira ottimismo perché nel caso di un prestito in Serie B c'è già l'accordo con il club felsineo (che si accollerà una parte dell'ingaggio) e l'attaccante avrebbe pochi dubbi su chi scegliere tra Perugia, Frosinone, Crotone, Cremonese (pronta a consolarsi con il 32enne Fabio Ceravolo del Parma) e Spezia (che punta anche l'altro obiettivo biancorosso Federico Bonazzoli, 22enne della Sampdoria). La caccia al centravanti fa di conseguenza scendere le quotazioni dei vari trequartisti: sfumati prima Valerio Verre (25) e poi Amhad Benali (27), negli ultimi giorni era entrato nel mirino Amato Ciciretti (25) del Napoli su cui il Grifo si era mosso come l'Ascoli. Discorso diverso per l'ala destra Svante Ingelsson (21), svedese dell'Udinese che Oddo ha allenato in Friuli ed è reduce da una stagione segnata da due operazioni (una al ginocchio e uno alla spalla): potrebbe comunque arrivare come jolly da utilizzare anche in mediana.

ASSE COL CAGLIARI - Proprio per il centrocampo intanto è intanto spuntato un nome 'nuovo', che in realtà - come riportato oggi sulle edizioni umbre di 'Messaggero' e 'Nazione' - era da giorni sul taccuino di Goretti che già da diversi giorni (probabilmente nell'ambito dell'operazione che ha portato alla corte di Oddo il portiere Vicario) ha chiesto al Cagliari il 24enne Alessandro Deiola. Reduce da una stagione vissuta tra Parma (in prestito con 10 presenze) e Sardegna (altri 10 gettoni), nel massimo campionato vanta in totale 38 presenze (con un assist) mentre in B ha giocato 35 partite (3 gol e 2 assist con Cagliari e Spezia) e altri 33 match in C (4 gol e un assist con il Tuttocuoio). Come Falcinelli anche Deiola vuole aspettare fino all'ultimo una chiamata dalla A (è stato accostato a Brescia e Lecce) e anche per lui dunque saranno decisive le ultime ore di mercato. Si complica invece il ritorno dell'ex grifone Samuel Gustafson (24) del Torino, che secondo 'Sky Sport' è vicinissimo alla Cremonese, mentre la 'Gazzetta dello Sport' parla di un interesse del Perugia per Matteo Scozzarella (32) del Parma.

FALZERANO COME BUONAIUTO - Sul fronte uscite intanto, come fatto qualche giorno fa da Cristian Buonaiuto (26) rifiutando l'offerta dell'Entella, anche Marcello Falzerano (28) si toglie dal mercato negando la possibilità di un suo passaggio al Benevento dove lo vuole il suo ex tecnico Pippo Inzaghi. “Non c’è alcuna trattativa - ha detto l'ex Venezia dopo il match vinto contro il Chievo che lo ha visto grande protagonista -. Quando ho letto la notizia è stata una sorpresa anche per me. Io resto a Perugia”. Con la valigia in mano restano intanto il portiere Nicola Leali (26) e i centrocampisti Marco Moscati (26) e Raffaele Bianco (32), mentre alla fine potrebbe restare il jolly difensivo Nicola Falasco (25). L'arrivo di una nuova potrebbe invece rimettere in discussione la permanenza di Andrea Bianchimano (22) come resta ancora in bilico quella di Matej Rodin (23): se il bosniaco di origini croate andrà via in prestito arriverà un altro centrale per comletare il reparto con Gyomber, Angella e Sgarbi.

A cosa stai pensando...

Un post condiviso da Roberto Goretti (@rgoretti_2011) in data:

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Umbria, proclamati gli eletti in consiglio regionale: tutti i nuovi consiglieri, le biografie

  • Beccato con la patente falsa, chiama la moglie e l'amico, ma anche loro hanno il documento contraffatto: denunciati in tre

  • L'Umbria in tv, Linea Verde alla scoperta delle nostre meraviglie: quando vedere la puntata

  • Investito mentre cammina in strada, grave 19enne: è in prognosi riservata

  • Spray urticante nei corridoi del Pieralli, nove ragazzi in ospedale per lesioni

  • Volley, il centrale della Sir Safety operato all'ospedale di Perugia: il bollettino medico

Torna su
PerugiaToday è in caricamento