Basket, Liomatic Perugia: vittoria contro Upea Capo d'Orlando

Vittoria dei grifoni che dopo aver rischiato di farsi scivolare il risultato sono riusciti a risalire e a conquistare i due punti dimostrando cuore e carattere

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PerugiaToday

La Liomatic parte a rallentatore e riesce ad andare a canestro solo con i giochi a due tra i lunghi Baldi Rossi e Bisconti, gli ospiti tengono bene in difesa e trovano in Zanelli, autore di ben 11 dei primi 13 punti, il mattatore di questa prima parte di gara. Steffè è costretto a chiamare time out per dare una scossa ai suoi, Baldi Rossi infila da tre e Truccolo porta a -2 i grifoni che impattano poi con un canestro da sotto di Bisconti (15 punti totali con 7/8 da due, 2 palle recuperate, 3 assist e +22 di valutazione), 13 pari quando si sono giocati 5’.

Perugia trova il primo vantaggio con un libero di Baldi Rossi e tenta l’allungo con due conclusioni di Chiatti di cui una dalla distanza, l’Upea resiste e rimane appaiata con canestri importanti di Benevelli e del solito Zanelli (18 punti con il 100% da tre), il primo periodo si chiude sul punteggio di 28 a 25 per la Liomatic.

Ad inizio seconda frazione sono gli ospiti a tornare in vantaggio grazie ad una tripla di Cardinali e ad un tap in di Alessandri (17 punti totali con 8 rimbalzi e 4 palle recuperate), Perugia fatica in attacco complice l’intensità difensiva di Capo d’Orlando che trova in Crow buone soluzioni andando avanti di 8 lunghezze e costringendo l’allenatore dei biancorossi a chiamare un’altra sospensione.

I siciliani non si fermano ed allungano ancora piazzando un parziale di 17 a 0, per gli umbri sblocca Caroldi che raccoglie un libero sbagliato ed appoggia da solo a canestro. La Liomatic si scuote e ricuce le distanze grazie alle fiammate di Poltroneri che infila la tripla del -2 a fine periodo, si va al riposo con i siciliani avanti 49 a 47.    

Riprendono le ostilità con i grifoni che trovano il nuovo vantaggio grazie a Bisconti il quale realizza, sul successivo ribaltamento di fronte, il +3 per i suoi. L’Upea risponde immediatamente e torna nuovamente avanti con un’altra tripla di Zanelli, Chiatti riporta le formazioni in parità quando mancano circa 3’ alla fine del periodo.

Serie di batti e ribatti e nessuna delle due squadre riesce a prevalere in maniera netta, dopo 30’ minuti di gioco le squadre sono appaiate a quota 64 pari. L’ultima frazione inizia con Truccolo che conclude in terzo tempo il +2, Benevelli impatta appoggiando a tabellone e Bonamente (12 punti 9 rimbalzi e 3 palle recuperate per una valutazione di +22) segna da sotto andando poi a recuperare palla sul ribaltamento di fronte. Truccolo realizza la tripla del +5 e la Liomatic sembra poter allungare ma i siciliani restano vivi grazie ad un canestro di Crow. I biancorossi tengono duro in difesa e gli ospiti faticano a trovare conclusioni pulite, Poltroneri (22 punti con 8/12 da due e 2 assist) e Truccolo segnano bombe pesanti e consentono a Perugia di allungare, Bisconti segna da sotto il +13 quando mancano meno di 4 minuti. I siciliani tentano di rientrare in partita ma gli umbri non cedono portando a casa i due punti, Liomatic batte Upea 89 a 74.Prossimo appuntamento domenica prossima in trasferta a Pavia. Uff. stampa Liomatic Perugia Basket

Liomatic Perugia – Upea Capo d’Orlando 89–74 (28-25; 19-24; 17-15; 25-10)

Arbitri: Biasini di Veroli (FR) & Longobucco di Ciampino (RM)   Liomatic Perugia: Chiatti 9, Santantonio, Caroldi 7, Bisconti 15, Baldi Rossi 8, Rath, Kushchev, Poltroneri 22, Truccolo 16, Bonamente 12. All. Steffè.  

Upea Capo d’Orlando: Alessandri 17, Casati, Cardinali 4, Benevelli 11, Crow 15, Albertinazzi, Damiani 2, De Min 5, Pellegrino 2, Zanelli 18. All. Perdichizzi.

Torna su
PerugiaToday è in caricamento