La Lega Nord: eliminare l'Umbria per contenere i costi della politica

Il presidente della Provincia di Varese, il leghista Dario Galli propone di eliminare la regione dell'Umbria per massimizzare gli elevati costi della politica italiana

Dario Galli (Lega Nord)

Il presidente della Provincia di Varese, Dario Galli esponente della Lega Nord, ha confidato in una nota ufficiale la sua proposta per diminuire gli esagerati costi della politica del nostro Belpaese.

Secondo il rappresentante del Carroccio serve abolire le Province, anche quelle inutili e sottodimensionate, e allargare il taglio anche alle Regioni con meno abitanti, come Umbria e Molise, confermando la linea guida del suo partito leghista. Proprio il contrario di ciò che ha affermato il presidente della Provincia di Perugia, Marco Vinicio Guasticchi che le considera, le province, fondamentali.

Il leghista Galli, continua la sua analisi sui costi della politica che devono essere ridotti con la diminuizione degli enti locali: "la questione non è funzionale, ma dimensionale. Non possiamo avere Province con 50 mila abitanti, ma nemmeno Regioni che hanno la meta' degli abitanti della nostra provincia, come il Molise o il medesimo numero come l'Umbria. Certo che bisogna cambiare, ma con un piano strategico più ampio, che prevede il passaggio da 104 a non più di 70 Province, ma anche un numero inferiori di Regioni''.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo e freddo, prima nevicata dell'inverno 2019: il bollettino e le aree che saranno imbiancate

  • Inchiesta anti-ndrangheta a Perugia, tutti i nomi degli arrestati e fermati in Calabria e in Umbria

  • Aereo guasto atterra e si schianta, morti e feriti: la super esercitazione all'Aeroporto di Perugia

  • Si perde nella palude per inseguire un animale, cane salvato dai vigili del fuoco

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Lungo la Pievaiola scontro tra tre auto all'ora di cena: mezzi distrutti, feriti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento