Lo sbarco di Ikea a Collestrada: il progetto, la fusione con il centro commerciale e la nuova viabilità

Importante decisione della Giunta a tutela futura del territorio di Collestrada: stop al consumo di suolo a questo punto. Terreni importanti diventano non edificabili

Ikea Perugia e l'attuale centro commerciale di Collestrada diventeranno una unica struttura commerciale. Nel progetto - approvato dalla Giunta oggi - per far posto alla sede della multinazionale svedese si prevede la demolizione di una porzione dell’attuale centro commerciale (nell'area del negozio Zara) e del parcheggio pluriplano, nonché la realizzazione nell’area occupata dal parcheggio da demolire e nell’area ex Enel di un ampliamento della galleria esistente ove verrà inserita la struttura di vendita destinata ad ospitare Ikea.

Al colosso del mobile spettano la realizzazione di parcheggi pertinenziali e d’uso pubblico e sistemazioni a verde, le opere di viabilità interne al comparto ed un tratto di pista ciclabile che andrà ad inserirsi nel più ampio progetto di collegamento ciclo-pedonale tra gli abitati di Ponte San Giovanni e Collestrada. I lavori certamente più importanti saranno quelli relativi alla viabilità esterna per il collegamento con la E45 e la SS75.

Sul fronte della viabilità comunale, gli interventi riguardano sia la specifica funzionalità del centro commerciale che la riconnessione secondaria alla rete viaria locale nelle due direzioni verso ponte San Giovanni e verso Foligno. Tra i vari interventi proposti spicca il nuovo tratto viario di collegamento che partirà dallo svincolo di Ospedalicchio fino ad arrivare al centro commerciale.

La colata di cemento per Ikea riguarderà, come spiegato solo terreni già edificati o addirittura strutture abbandonate come l'ex Enel che in questa maniera saranno riqualificati e non più in stato di abbandono. Per tutelare Collestrada, dopo questo nuovo intervento, la Giunta Romizi ha previsto che verrà riclassificata (da direzionale ad agricola) l’area ai piedi della collina di Collestrada escludendo, dunque, incrementi di consumo del suolo.

Potrebbe interessarti

  • Occhio ai falsi amici della dieta: i cibi insospettabili che non fanno dimagrire

  • Casa in disordine, addio: ecco le tecniche per imparare a mantenere tutto a posto

  • Laghi dell'Umbria, quelli balneabili e quelli dove godersi la natura

  • La passione per il vino porta David e Victoria Beckham in Umbria

I più letti della settimana

  • Perugia, trovato morto in casa con la gola tagliata: indagini in corso

  • Don Matteo torna a Spoleto e gli albergatori chiedono il conto al Comune

  • Umbria, trovato cadavere in un campo: indaga la polizia scientifica

  • Nomine & Poltrone - Concorso per presidi, ecco i nomi dei 37 nuovi dirigenti scolastici in Umbria

  • Terremoti, il sismologo Padre Martino in Cina: "Fratture di faglie conseguenti a trivellazioni e nucleare"

  • Maltempo in provincia di Perugia, alberi in fiamme, tante cadute, incendi boschivi: i comuni più colpiti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento