Castelluccio, i vigili del fuoco salvano un altro tesoro dalle macerie: recuperata preziosa opera

Nella chiesa di Santa Maria Assunta a Castelluccio di Norcia è stato recuperato il Cristo Morto. L'opera è stata messa in sicurezza

Un altro tesoro caro alla comunità di Castelluccio è stato strappato alle macerie e all'abbandono. E' dal 30 ottobre del 2016, da quando il sisma ha colpito lo splendido borgo della Valnerina, che le macerie della chiesa Santa Maria Assunta custodivano antichi e sacri oggetti dedicati al culto della Madonna, recuperati nel corso delle operazioni dei vigili del fuoco ad inizio ottobre.

Mercoledì 31 ottobre il nucleo GOS (Gruppo Operazioni Speciali) dei Vigili del fuoco ha recuperato tra le macerie della chiesa di Santa Maria Assunta la rappresentazione del Cristo Morto. L'opera d'arte è stata prelevata e messa in sicurezza.

Nel corso degli interventi sono state portare in salvo un antico presepe, arredi sacri, oggetti ex voto e monili in oro che probabilmente erano stati donati come segno di riconoscenza alla Madonna e alcune antiche statue lignee.

Potrebbe interessarti

  • Alcol denaturato, un potente disinfettante per l'igiene domestica

  • Spazzatura, come disinfettare i bidoni ed evitare il cattivo odore, specie d'estate

  • Peperoncino, tutti i pro e i contro di una spezia molto amata da tanti

  • Mai in frigorifero: i cibi che si conservano altrove

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale, cade dalle scale e muore a 26 anni

  • Tragedia in centro storico, ragazza di 28 anni trovata morta

  • Tragedia all'ospedale, studentessa universitaria cade dalle scale e muore

  • Sostiene un esame a Medicina e precipita dalle scale dell'Ospedale: muore a soli 26 anni

  • Investito sulla E45, il testimone: "Ho cercato di convincerlo a salire in auto, poi si è lanciato sulla strada"

  • A piedi sulla E45, travolto e ucciso da un'automobile

Torna su
PerugiaToday è in caricamento