Cadavere a Fontivegge, identificato il corpo ritrovato nella notte

Effettuato il riconoscimento del deceduto, proseguono gli accertamenti sulle cause del decesso

Risulta essere quello di Fabio Speziali il corpo senza vita rinvenuto la scorsa notte, 24 giugno, a Fontivegge, nei pressi della stazione del minimetrò. Il 40enne era scomparso una ventina di giorni fa dopo aver chiamato la sorella per comunicarle l'arrivo imminente ad Assisi in treno. Ma a destinazione l'uomo non è mai arrivato.

Cadavere a Fontivegge, i dettagli possono dare un nome al corpo ritrovato vicino alla stazione 

Scattato l'allarme, le ricerche si sono rivelate vane fino a ieri sera quando, stando a quanto è stato possibile appurare, una chiamata al 118 prima e alla polizia poi, ha consentito il rinvenimento del corpo senza vita del 40enne, identificato anche grazie ai documenti che aveva con sé.

Accertamenti ancora in corso per identificare le cause del decesso, una morte che, a un primo rilievo non sarebbe violenta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Umbria, proclamati gli eletti in consiglio regionale: tutti i nuovi consiglieri, le biografie

  • Chiuso per 15 giorni il bar della droga, anche il Tar conferma

  • Beccato con la patente falsa, chiama la moglie e l'amico, ma anche loro hanno il documento contraffatto: denunciati in tre

  • Rischio microbiologico, lotto di Acqua Nepi richiamato dal Ministero della Salute

  • Investito mentre cammina in strada, grave 19enne: è in prognosi riservata

  • Muore a soli 42 anni dopo la caduta da un lettino dell'Ospedale: indagati medico e fisioterapista

Torna su
PerugiaToday è in caricamento