Per combattere le infestazioni di insetti e animali la USL Umbria 1 risponde ai dubbi sul web

E' attivo dal 2018 il portale www.portaledisinfestazione.org dove 26 esperti rispondono in maniera professionale a tutti i dubbi dei cittadini su come affrontare le sgradite invasioni

Tutti noi abbiamo fatto almeno una volta la spiacevole esperienza di avere a che fare con un'infestazione: che siano ratti, scarafaggi, zanzare o i temibili piccioni, chi ci si è imbattuto sa bene quanto sia fastidioso il problema.

Per affrontare questo genere di situazioni la USL Umbria 1 ha messo on line il Portale Disinfestazione "Podis" www.portaledisinfestazione.org che, accessibile anche dalla pagina "Salute" del portale della Regione Umbria, ha registrato nell'anno appena concluso un incremento sensibile di vistatori. Da 180.679 visitatori nel 2018 si è saliti infatti a 235.983 nel 2019.

Inoltre sono arrivati a quota 26 gli esperti che collaborano all'iniziativa, sviluppando tematiche specifiche e rispondendo alle domande poste dai cittadini.   

Entrando nello specifico, emerge come i navigatori si siano intrattenuti in 268.085 sessioni nel 2019 a fronte delle 203.190 sessioni del 2018 (+31,9%). Il dato positivo viene ribadito con il numero di pagine visitate che erano state 263.872 nel 2018 e che sono arrivate a 342.791 nel 2019 (+29,9%). In crescita anche la pagina Facebook Portale Disinfestazione, con 738 follower.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra le problematiche maggiormente ricercate dai cittadini nell'arco del 2019, 5.500 utenti hanno visto la risposta sulle blatte, 4.262 si sono preoccupati di approfondire la problematica dell'avvelenamento da derattizzanti in specie non bersaglio. Per quanto riguarda il controllo delle processionarie dei pini i visitatori sono stati 4.210 e in 3.873 sono stati interessati dalle infestazioni degli acari dei tarli. Altri argomenti molto visitati sono stati i calabroni con 3.498 visite e i pappataci con 2.764 utenti interessati ad approfondire la problematica. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus | Lettera di risposta a Cucinelli: "Non per tutti volano felici le rondini: perchè non dà suggerimenti al Premier Conte?"

  • Coronavirus, salgono a 14 le vittime: nella notte è deceduto in ospedale un 59enne

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, bollettino medico regionale del 22 marzo: 522 contagiati, 16 le vittime accertate

  • E alla fine il decreto sul lavoro è stato firmato, ecco le schede dei settori operativi e di chi potrà lavorare

Torna su
PerugiaToday è in caricamento