Villa Umbra: primo corso di formazione mediatori civili e commerciali

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PerugiaToday

VUNews Perugia 3 nov 13 - Il Consorzio Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica, accreditato presso il Ministero della Giustizia come Ente di formazione per la mediazione, ha organizzato, a partire da novembre, il primo corso di formazione per mediatore civile e commerciale. Il percorso formativo - sottolinea Alberto Naticchioni, amministratore unico della Scuola - ha l'obiettivo di formare sia professionisti in grado di svolgere l'attività di mediazione delle controversie civili e commerciali sia personale della pubblica amministrazione, in particolare degli uffici legali, che dovrà occuparsi delle mediazioni che coinvolgono l'ente d'appartenenza.

La legge 69 del 2009 ha accresciuto l'importanza ed il ruolo della mediazione, con la previsione di una delega in materia di mediazione, finalizzata alla risoluzione di controversie civili e commerciali, che ha trovato seguito nel D. Lgs 4 marzo 2010 n. 28 e nel D.M 180 del 2010. Questo provvedimento prevedeva la mediazione come condizione di procedibilità per numerose materie e l'istituzione di camere dedicate per esperire i tentativi di mediazione previsti dalla normativa.

Il Decreto "del Fare" (D. Lgs 69/2013) - dopo un primo assestamento della normativa sulla mediazione, a seguito della Sentenza della Corte Costituzionale 6 Dicembre 2012, n. 272 - ha riportato l'istituto della mediazione come condizione di procedibilità per numerose materie e, allo stesso tempo, ha introdotto nuove norme per fare fronte alle richieste pervenute dagli operatori del diritto, le cui disposizioni sulla mediazione sono entrate in vigore il 20 settembre scorso.

Il corso, di cui è responsabile scientifico Mauro Bove, Preside della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Perugia, avrà una durata complessiva di 60 ore articolate su sette moduli. È rivolto ai possessori di un titolo di studio non inferiore al diploma di laurea universitaria triennale ed agli iscritti a un Ordine o Collegio professionale.

I partecipanti che avranno frequentato almeno 50 ore e superato la prova di valutazione finale otterranno l'attestato di mediatore e potranno richiedere l'iscrizione negli elenchi degli Organismi di mediazione pubblici e privati iscritti nel Registro del Ministero della Giustizia. Il coordinamento didattico-organizzativo è affidato alla dott.ssa Veruska Subicini, responsabile sezione Sanità, prodotti e metodologie innovative della Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica.

Torna su
PerugiaToday è in caricamento