Il Prefetto di Perugia Antonio Reppucci apre la giornata formativa sull’amministrazione digitale

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PerugiaToday

(VUnews - PERUGIA 21 nov.'13) - Ha avuto inizio oggi e proseguirà domani l'attività formativa, dedicata al personale civile del Ministero dell'Interno, dal tema "L'Amministrazione Digitale: verso nuovi modelli di organizzazione del lavoro" organizzata dalla Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica.

All'avvio della giornata, affidata a Donato A. Limone, docente di informatica giuridica e docente di scienza dell'amministrazione digitale, è intervenuto , stamane, il Prefetto di Perugia, Antonio Reppucci, cha ha voluto sottolineare - nel suo discorso di saluto ai partecipanti e di ringraziamento all' Amministratore Unico di "Villa Umbra", Alberto Naticchioni, per l'efficienza ed il tempismo nel rispondere alle necessità dell'apparato pubblico - l'importanza e l'attualità del tema individuato e la sempre più crescente esigenza di momenti di approfondimento e di riflessione, da parte degli operatori pubblici, su tali argomenti.

La Scuola ha organizzato questo Corso - ha sottolineato durante il suo intervento Alberto Naticchioni - avvalendosi dell'esperienza maturata nelle attività formative già realizzate nel primo semestre del 2013 rivolte a tutti gli Enti pubblici del territorio umbro, in materia di semplificazione, de materializzazione e digitalizzazione. L'Amministratore inoltre, nel ringraziare il Prefetto per la sua disponibilità, ha proposto di sviluppare ulteriori attività formative a partire dal Piano Nazionale Anticorruzione e dalle riforme degli Enti Locali.

Il corso, che vede la partecipazione di 100 dipendenti civili del Ministero dell'Interno, ha lo scopo di analizzare con un approccio unitario il Codice dell'Amministrazione digitale unitamente a leggi fondamentali sulla organizzazione delle P.A., sul procedimento amministrativo, sulla produttività amministrativa e la trasparenza totale, sulla comunicazione pubblica, sulla protezione dei dati personali, sull'amministrazione aperta e gli open data.

La visione unitaria delle norme permetterà di rilevare tutti i parametri che devono caratterizzare l'amministrazione digitale in una fase di transizione verso modelli nuovi di organizzazione del lavoro.

Torna su
PerugiaToday è in caricamento