villa umbra: dalla legge di stabilità alle novità in materia di gestione del personale. tutti i corsi organizzati per il mese di gennaio 2014

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PerugiaToday

(VUnews) PERUGIA 31 dic.’13 – "La Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica apre il 2014 con una significativa serie di attività formative sui temi più rilevanti che interesseranno gli enti umbri a partire dal mese di gennaio". A sottolinearlo è Alberto Naticchioni, amministratore unico della Scuola, che illustra le iniziative in programma.

La prima attività formativa, il 15 gennaio, approfondirà, tra le principali novità introdotte dalla Legge di Stabilità 2014 e le disposizioni normative 2013 in materia di finanza locale, le criticità per la definizione del bilancio di previsione 2014 degli Enti locali. I relatori del corso saranno Stefano Baldoni, Responsabile dell'Area Economico-Finanziaria e Tributi del Comune di Corciano; Matteo Barbero, avvocato e dottore di ricerca in diritto pubblico, responsabile della struttura di progetto "gestione del patto di stabilità interno degli Enti Locali" della Regione Piemonte e Dante De Paolis, dirigente del Settore Servizi finanziari del Comune di Perugia.

Il 20 gennaio sono previste due importanti attività. La prima analizzerà la Legge di Stabilità 2014, dall'abrogazione delle norme che impedivano alla pubblica amministrazione di detenere partecipazioni al rafforzamento del principio dell'equilibrio economico durevole del gruppo ente locale. La relazione sarà tenuta da Roberto Camporesi, partner dello Studio Commerciale Associato Boldrini, consulente di Enti locali e società partecipate. La seconda attività del 20 gennaio si terrà presso l'USI - Umbria Servizi Innovativi di Terni dove, gli avvocati Massimiliano Gioncada, Francesco Trebeschi e Paolo Achille Mirri daranno le prime indicazioni applicative e riflessi sul rapporto tra Amministrazioni e utenza del nuovo ISEE.

Il 24 gennaio si farà il punto sull'impatto delle procedure espropriative della l.r. n.7/2011 e le modifiche apportate dalla l.r. 12/13, con il contributo di Marco Morelli, avvocato esperto in materia di espropriazioni, urbanistica, governo del territorio ed edilizia.

Le ultime due attività formative del mese di gennaio si terranno il 27 ed il 31 gennaio ed approfondiranno rispettivamente le procedure di affidamento dei servizi di architettura e ingegneria grazie alle competenze di Lorenzo Anelli, avvocato, esperto in contrattualistica pubblica, e le novità in materia di gestione del personale nella pubblica amministrazione e la contrattazione decentrata 2014 con il contributo di Arturo Bianco, esperto in organizzazione e gestione del personale di Regione ed Enti locali.

Torna su
PerugiaToday è in caricamento