VIDEO Covid, il sindaco di Gualdo torna a tuonare: "Basta coglionerie e basta cazz***". Famiglie e giovani nel mirino

Il primo cittadino arrabbiato si rivolge ai genitori: "I ragazzi vanno seguiti, gli va detto anche di no"

 

"Non più possiamo permetterci - ha spiegato Presciutti - ulteriori nuovi comportamenti irresponsabili e non rispettosi della tutela della salute di tutti, anche le famiglie facciano la propria parte. Fare gli spavaldi o peggio ancora credersi al di sopra di tutto e tutti  non porta da nessuna parte anzi rischia di creare danni irreparabili soprattutto alle categorie più fragili ed ai nostri cari".

Potrebbe Interessarti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento