VIDEO Perugia a Verona in emergenza, Caserta: "Un bollettino di guerra, ma non molliamo"

Alla vigilia della trasferta sul campo della Virtus Vecomp, il tecnico carica il Grifo: "Uomini contati in difesa, dobbiamo stringere i denti. Primo posto? Io ci credo"

 

Il Perugia si prepara alla trasferta sul campo della Virtus Verona con gli uomini contati in difesa, con Sgarbi ai box, Negro ancora convalescente, Angella quasi certo del forfait e problemi per Monaco, Crialese e Di Noia senza contare gli affaticamenti degli attaccanti Elia e Murano. "È un bollettino di guerra - ha detto Fabio Caserta alla vigilia -, ma non molliamo. C'è da stringere i denti e provare a vincerle tutte, a partire da quella di domani che sarà dura". Il tecnico chiede ai suoi di continuare a credere nella possibilità di prendersi la vetta del girone B di Serie C: "Il primo posto? Non dipende più solo da noi, ma io ci credo ancora". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento