VIDEO Perugia, Santopadre: "Il Grifo è la mia vita, andrò in 'guerra' con la squadra"

A due giorni dal match di ritorno dei playout di B torna a parlare il presidente biancorosso

 

"Il Grifo non retrocederà. E me lo tatuo anche sul petto". A due giorni dal ritorno dei playout contro il Pescara al Curi, il presidente Massimiliano Santopadre rompe il silenzio delle ultime settimane e fa una promessa: "La squadra ci tirerà fuori da questa situazione. Questo club è la mia ragione di vita, non una scommessa".
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento