VIDEO Fili in Trama a Panicale "oltre la ripartenza". E il ricamo umbro guarda ora al riconoscimento Unesco

La soddisfazione del direttore del Gal Trasimeno Orvietano, Francesca Caproni

Il massimo che si potesse fare considerando la pandemia da covid 19 e i limiti che impone. Un risultato che supera le apettative e che fa dire al direttore del Gal Trasimeno Orvietano che l'edizione 2021 di Fili in Trama, a Panicale, più che quella del rilancio dopo la crisi sanitaria, è stata quella della vera svolta. In attesa delle novità per il 2022 quando l'evento dedicato al ricamo e al merletto celebrerà i dieci anni di vita.

Sullo sfondo il riconoscimento da parte dell'Unesco per l'arte del ricamo che in Umbria conta tre grandi eccellenze. Alla candidatura si lavora da tempo, manca il suggello.

Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO Fili in Trama a Panicale "oltre la ripartenza". E il ricamo umbro guarda ora al riconoscimento Unesco

PerugiaToday è in caricamento