Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO Covid e palestre, Vittorio in viaggio a piedi verso Roma: "Ci riconoscano il diritto a vivere e non sopravvivere"

Personal trainer di Perugia, da quasi tre settimane è in sciopero della fame per sensibilizzare le istituzioni sulla situazione del settore

 

Vittorio Di Claudio da settimane sta facendo lo sciopero della fame. E' un personal trainer che, come tanti suoi colleghi, da tempo non può lavorare se non con qualche lezione a distanza. E senza aver percepito sostegni dal Governo. Le palestre, infatti, ha spiegato più volte, essendo associazioni o società sportive, non sono rientrate nei ristori. 

Dopo aver marciato da Ponte San Giovanni a Perugia, in piazza Italia, oggi, 25 aprile, è partito per Roma, destinazione Montecitorio, dove l'arrivo è previsto tra una settimana: "Io non mollo" è il suo motto, scritto sulla bandiera che lo accompagna nel viaggio a piedi.

Potrebbe Interessarti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento