VIDEO Covid: studenti, insegnanti e famiglia in piazza: "A lezione e in sicurezza, subito"

Nuova manifestazione in piazza Italia di fronte alle sedi di giunta e consiglio regionale

 

"Da giugno ormai che lottiamo per ottenere le stesse cose, poche e semplici: le scuole di ogni ordine grado aperte e in sicurezza in tutta l’Umbria". Lo sostiene "Priorità alla scuola", il comitato che riunisce studenti, insegnanti e famiglie nella protesta contro la gestione emergenziale della scuola. Proprio perchè è passato un anno, hanno sottolineato negli interventi in piazza, non si può "continuare a parlare di emergenza, è una situazione che va gestita, sulla quale si deve intervenire per tornare in presenza, ovviamente in sicurezza".

Nel mirino diversi aspetti del problema, uno su tutti il trasporto e poi la necessità di poter ricevere e svolgere insegnamento in presenza con tutti il portato di socialità che ha in sé e che la didattica a distanza non assicura. "Siamo dimentica a distanza". Oggi pomeriggio, 10 marzo, in piazza e poi al microfono anche i più piccoli per far sentire la loro voce: "La dad non mi piace, voglio tornare con i miei compagni". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento