rotate-mobile

VIDEO Coronavirus, la protesta dei locali pubblici: "Per 90 giorni zero euro nelle nostre casse, servono aiuti concreti"

Anche a Perugia insegne illuminate per chiedere interventi in vista del prolungamento della chisura

Anche a Perugia, come in tutta Italia, alle 21 di oggi, 28 aprile, si sono accese le insegne di ristoranti, bar e pubblici esercizi chiusi per l'emergenza coronavirus. Dall'ultimo Dpcm, dovranno attendere fino all'1 giugno con grosse difficoltà economiche. Non basterà, dicono, la possibilità di fare l'asporto a tenere a galla le attività, molte delle quali sono a rischio chiusura.

Coronavirus, la protesta degli esercizi pubblici a Perugia

Per questo gli esercenti, riuniti nel Movimento imprese ospitalità che si confronta su un seguito gruppo sociale, hanno deciso di manifestare il loro disappunto e chiedere un concreto sostegno al Governo. 

Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO Coronavirus, la protesta dei locali pubblici: "Per 90 giorni zero euro nelle nostre casse, servono aiuti concreti"

PerugiaToday è in caricamento