rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Volley

Volley Superlega, Russo carica Perugia: "Conta solo tornare da Ravenna con i tre punti"

Ultime rifiniture al PalaBarton per i Block Devils che domani viaggiano verso la Romagna in vista del match di domenica in casa della Consar RCM. Il centrale palermitano: “La partita di domenica è da prendere con le molle. Dobbiamo stare attenti, andare là e fare il nostro gioco. Al futuro ed alle importanti sfide che ci attendono ci penseremo dopo

Ultimi allenamenti settimanali al PalaBarton per la Sir Safety Conad Perugia. La squadra sosterrà oggi pomeriggio l’allenamento tecnico, stesso discorso domattina con l’aggiunta di una seduta in sala video. Poi nel primo pomeriggio la comitiva bianconera salirà sul pullman con direzione Ravenna dove domenica pomeriggio è in programma la settima di andata di Superlega con i Block Devils attesi al Pala De Andrè dai padroni di casa della Consar RCM.
Un match che vede i favori del pronostico pendere dalla parte di Perugia, un match che quindi nasconde insidie in ogni angolo, un match dove il maggior tasso tecnico e di esperienza degli uomini di Nikola Grbic può fare la differenza. La vede così anche il centrale palermitano Roberto Russo. “La partita di domenica è da prendere con le molle. Dobbiamo stare attenti e non commettere l’errore di sottovalutare Ravenna, dobbiamo andare là e fare il nostro gioco. Sulla carta siamo favoriti, se giochiamo la nostra pallavolo vinciamo noi”.

Per Roberto è finalmente terminato il periodo lontano dai campi di gioco successivo all’infortunio al tendine d’Achille. Dopo aver riassaporato il gusto del rettangolo arancione, si contano le ore per vederlo protagonista anche in prima linea. “Ho fatto l’esordio con dei turni al servizio con Trento prima e con Milano poi. Chiaramente non vedo l’ora di mettere giù un primo tempo o anche un muro. Mi alleno dando sempre il massimo, poi giustamente l’allenatore decide chi gioca in funzione della squadra. Io sono pronto e spero di esserci prima possibile”.

Russo, con Ricci, Mengozzi, Ter Horst e Rychlicki (più il vice allenatore Valentini), fa parte del battaglione bianconero ad aver vestito in passato la maglia di Ravenna. “Ravenna è una bella realtà, una bella piazza, mi sono trovato molto bene nella mia stagione in Romagna. Ci sono dei miei amici nello staff, sarà una bella emozione tornare, ma tutti noi ex giochiamo per Perugia e dobbiamo vincere”.

Domenica si aprirà ufficialmente il tour de force stagionale con l’inizio della Champions, di turni infrasettimanali di Superlega e chi più ne ha più ne metta. Un calendario che vedrà in campo Perugia praticamente ogni tre giorni, ma che ora non è nei pensieri della squadra.
“Stiamo lavorando bene e spingendo molto in palestra, veniamo da una settimana importante sotto questo aspetto. Adesso il nostro unico pensiero e tornare con i tre punti da Ravenna, poi sposteremo il nostro focus sul futuro e sulle importanti sfide che ci attendono”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley Superlega, Russo carica Perugia: "Conta solo tornare da Ravenna con i tre punti"

PerugiaToday è in caricamento