Martedì, 16 Luglio 2024
Volley

Sir Safety, Recine va in nazionale. E torna Vujevic

Il romagnolo lascia dopo cinque stagioni. Goran torna a ricoprire il ruolo di direttore sportivo

Stefano Recine saluta la società del presidente Sirci. Il popolare “Cisco”, romagnolo doc dal carattere sanguigno e positivo, lascia il ruolo di direttore sportivo e passa a ricoprire un importante incarico dirigenziale con la nazionale italiana femminile, dopo cinque stagioni in bianconero, tante emozioni e un palmares di uno Scudetto, tre Coppe Italia e tre Supercoppe Italiane.
La società "abbraccia idealmente Stefano, lo ringrazia per l’ottimo lavoro svolto in questi anni e gli augura tutte le migliori fortune per la sua nuova avventura".
Contestualmente torna al ruolo di direttore sportivo Goran Vujevic. Ritorno al passato per l’ex capitano bianconero della promozione dalla A2 alla A1 e delle prime grandi stagioni nella massima serie. Goran infatti aveva già ricoperto il ruolo di direttore sportivo nelle stagioni 2015-2016 e 2016-2017, restando poi comunque sempre nell’organigramma societario come direttore tecnico.
La società bianconera, ben conscia delle qualità e della conoscenza pallavolistica del campione montenegrino, manda un grandissimo in bocca al lupo a Goran per l’inizio della sua seconda avventura da direttore sportivo.

Intanto, arriva un altro riconoscimento per il settore giovanile bianconero. Il giovane Francesco Guerrini, altro atleta del territorio, è stato convocato, su segnalazione del primo allenatore Matteo Battocchio, per uno stage con la nazionale juniores maschile che si terrà dal 12 al 19 giugno a Zocca in provincia di Modena.
Francesco, classe 2003 bastiolo doc, nato e cresciuto pallavolisticamente (al pari dei fratelli maggiori Lorenzo e Federico) con la Sir attraverso tutta la trafila nelle varie categorie giovanili sotto la guida dei tecnici Andrea Piacentini e Marco Taba, si è contraddistinto in questa stagione con la squadra che milita in serie B (roster del quale fa parte dall’anno scorso) e nell’under 19, entrambe guidate da Carmine Fontana, mettendo in evidenza tutte le sue qualità tecniche e fisiche.
Grande soddisfazione dell’entourage del settore giovanile ed a Francesco un grande in bocca al lupo per questa splendida esperienza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sir Safety, Recine va in nazionale. E torna Vujevic
PerugiaToday è in caricamento