rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Volley

Volley, Grbic è il nuovo ct della Polonia ma non molla Perugia: "Orgoglioso della mia Sir Safety"

Ufficiale il nuovo incarico per il tecnico bianconero, che intanto si gode l'impresa di Champions League sul campo del Fenerbahce: "Più forti di infortuni e Covid, questa squadra ha nove vite"

Una doppia gioia per coach Nikola Grbic, che in poche ore ha festeggiato l'ufficializzazione del suo nuovo incarico come ct della nazionale polacca di Volley e l'incredibile vittoria della sua Sir Safety Perugia sul campo del Fenerbahce (il tecnico porterà avanti il doppio incarico, restando alla guida dei bianconeri).

Champions League, Fenerbahce-Perugia 0-3: Sir Safety più forte dell'emergenza Covid

Un successo pesante quello in terra turca, perché consente ai 'Block Devils' di restare primi a punteggio pieno nel Gruppo E di Champions League e perché arrivato in piena emergenza. Senza Ricci, Solé e i due liberi Colaci e Piccinelli (tutti positivi al Covid), con Giannelli recuperato in extremis e con Russo infortunatosi durante il match, Leon e compagni hanno gettato il cuore oltre l'ostacolo e conquistato comunque i tre punti.

La soddisfazione del tecnico

“È stata un’altra grandissima prova di squadra da parte dei ragazzi - commenta nel dolce 'day after' coach Grbic -. In questo periodo stiamo perdendo pezzi strada facendo per via del covid o per infortuni, ma il resto della squadra ha fatto ancora più gruppo ed ha tirato fuori il meglio nonostante non giocavamo da 10 giorni, nonostante non abbiamo mai potuto fare 6 contro 6 in allenamento, nonostante Oleh (Plotnytskyi, ndr) abbia dovuto giocare libero e Thijs (Ter Horst, ndr) addirittura centrale. Adesso magari comincio a giocare io così completiamo l’opera (sorride Grbic, ndr)... Sono felice perché siamo riusciti a fare bottino pieno fuori casa ed a conquistare un risultato importantissimo per il proseguo del nostro cammino in Champions. Ma soprattutto è importante il messaggio di forza che abbiamo mandato. Questa squadra ha nove vite, a prescindere da chi gioca tutti danno il massimo e giochiamo con il cuore, magari non bene ma con il cuore e credendo sempre nel risultato finale”.

Volley Champions League, orgoglio Plotnytskyi: "Sir Safety Perugia squadra vera"

Proprio Plotnytskyi e Ter Horst meritano un plauso particolare essendosi dovuti destreggiare in ruoli non usuali: “Mettere un giocatore che fino al giorno prima giocava in un contesto completamente diverso, fuori ruolo, per quanto questo possa essere bravo, non è affatto semplice - spiega Grbic - perché mancano le posizioni, mancano le competenze e mancano i meccanismi. Oleh è stato bravo ad adeguarsi, a dare il suo massimo, a sacrificarsi per la squadra. Così come ha fatto Thijs che è un jolly incredibile, qualsiasi compagno manca lui va a coprire quel ruolo e lo fa alla grande. Sono stracontento ed orgoglioso dei ragazzi e dell’approccio che tutti hanno avuto in campo”.

I prossimi appuntamenti dei 'Block Devils'

Fine settimana senza match quello in arrivo per Perugia. Ma prossima settimana ricca di appuntamenti importanti per i Block Devils che mercoledì 19 gennaio saranno di scena al PalaBarton (fischio d’inizio alle ore 20:30) contro la Kioene Padova per il quarto di finale in gara unica della Coppa Italia. In palio uno dei quattro posti per la Final Four riprogrammata per il weekend del 5 e 6 marzo 2022. Gli altri tre incontri dei quarti di finale (Civitanova-Milano, Trento-Monza e Modena-Piacenza) si giocheranno domenica 16 gennaio.

FOTO Volley Champions League, Fenerbahce-Perugia 0-3: il film della partita

Match casalingo anche domenica 23 gennaio quando verrà anticipata l’undicesima giornata di ritorno di Superlega con Perugia che ospiterà a Pian di Massiano (fischio d’inizio alle ore 18:00) la Gas Sales Bluenergy Piacenza, attuale quinta forza del campionato.

Chiuderanno il mese di gennaio altri due match: quello casalingo di Champions del 27 gennaio contro i francesi del Cannes per la quarta giornata della Pool E e quello esterno di Superlega del 30 gennaio a Milano per la sesta di ritorno di campionato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley, Grbic è il nuovo ct della Polonia ma non molla Perugia: "Orgoglioso della mia Sir Safety"

PerugiaToday è in caricamento