rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Volley Pian di Massiano

Superlega, la Sir saluta Flavio: "Perugia non si scorderà mai di te"

Il centrale lascia dopo due stagioni e giocherà a Trento. Al suo posto pronto Loser

Finiti gli impegni agonistici è pressochè inevitabile che le squadre puntino a rinnovarsi. E, purtroppo, a salutare qualche giocatore che ha ricoperto un ruolo da protagonista.

Dopo Leon tocca a Flavio Gualberto, come da tempo si sapeva. Il centrale brasiliano, dopo due stagioni condotte ad alti livelli, saluta i Block Devils per accasarsi all'Itas Trentino, che ha appena vinto la Champions League.

Arrivato a Perugia nel 2022 da Vibo Valentia, quando alla guida c'era Andrea Anastasi, Flavio ha saputo subito imporsi all'attenzione del pubblico a suon di grandi prestazioni, specie nella finale del primo mondiale per club, in cui ha realizzato il punto della vittoria. Di lui poi verrà ricordata la grande umiltà e professionalità, così come l'eccellente rapporto instaurato con i compagni e l'ambiente in generale, la vera forza dei successi, soprattutto quelli più recenti.

La sua esperienza in bianconero si chiude dunque con 2 Supercoppa Italiane, 2 Mondiale per Club, 1 Coppa Italia ma soprattutto lo scudetto messo in bacheca lo scorso 28 aprile a Monza. 

Al suo posto arriverà un argentino, quell'Agustin Loser che in passato ha fatto soffire e non poco i bianconeri negli scontri con l'Allianz Milano. Il classe 1997 verrà annunciato nei prossimi giorni. 

Il saluto sui social

La Sir Susa Vim Perugia saluta così il centrale sulla propria pagina Facebook:

"2 anni indimenticabili…L’ultimo poi…tanta roba eh Flavio Gualberto

6 trofei e un bimbo in arrivo…Non potrai scordarti di Perugia, di certo Perugia non si dimenticherà di te!

Grazie di tutto Flavio, del tuo sorriso contagioso e della tua serietà e professionalità! 

In bocca al lupo per tutto!".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superlega, la Sir saluta Flavio: "Perugia non si scorderà mai di te"

PerugiaToday è in caricamento