rotate-mobile
Volley Pian di Massiano

Superlega, la Sir inserisce nello staff Patrick Bandini

Il trentenne ravennate rimpiazzerà un'istituzione come Francesco Monopoli: "Quando ti chiama Perugia impossibile dire di no"

C'era la necessità di sostituire un'istituzione come Francesco Monopoli e la Sir Susa Vim Perugia lo ha fatto scegliendo uno dei migliori elementi disponibili sulla piazza.

A ricoprire il ruolo di scoutman, ovvero il "mago dei numeri", colui il quale fornisce le statistiche ad allenatore e staff tecnico, sarà a partire dalla prossima stagione Patrick Bandini, nativo di Ravenna, trentuno anni il prossimo 23 giugno e con già tanta esperienza alle spalle.

La sua esperienza nel mondo del volley inizia nella sua città natale come allenatore delle giovanili per poi ricevere la chiamata di Bonitta in prima squadra come scoutman, mansione che attualmente svolge e che continuerà a svolgere. E ora l'approdo desiderato in una grande squadra. 

Le prime impressioni

Bandini spiega con sincerità che questa opportunità è una piacevole sorpresa: "Devo dire che non mi aspettavo questa chiamata. Ma chiaramente sono stato fin dalle prime parole telefoniche subito molto contento ed entusiasta. Mi sono precipitato a Perugia il giorno stesso per il colloquio ed in realtà è stata una trattativa decisamente veloce perché quando sono uscito dall’ufficio del PalaBarton avevo già accettato. Perché? Beh, perché quando ti chiama Perugia che è una delle squadre più forti del mondo e puoi lavorare con Angelo Lorenzetti che è uno degli allenatori migliori al mondo si crea una combo perfetta".

Non si prevedono dunque problemi di intesa con lo staff tecnico: "Con Angelo ho chiacchierato nel suo ufficio, ci siamo conosciuti, ho raccontato la mia storia sportiva e non. Le sue richieste erano in linea con quello che avevo in mente io per il ruolo di scoutman che vedo come un membro attivo dello staff e ruolo nel quale la parte di analisi dati è uno studio vero e proprio. Ho avuto anche il primo impatto con il PalaBarton ed è stato un grande colpo d’occhio, l’ho trovato molto attrezzato ed organizzato. Non vedo l’ora di cominciare a lavorare con tutto lo staff, ho ottime aspettative, sono qui per lavorare e per migliorare". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superlega, la Sir inserisce nello staff Patrick Bandini

PerugiaToday è in caricamento