Volley

Sala dei Notari, la Bartoccini Perugia si presenta alla città: "Tanto entusiasmo e voglia di fare"

Nel salotto buono del capoluogo umbro sfilano, davanti alle massime cariche politiche e sportive della regione, le magliette nere al gran completo

Il clima è quello del primo giorno di scuola. La Bartoccini Fortinfissi Perugia è stata presentata questa mattina nel suggestivo scenario della Sala dei Notari, definito il salotto buono del capoluogo umbro. Il tutto naturalmente nel pieno rispetto delle normative vigenti in questo periodo. C'era tutto il roster e la dirigenza al gran completo e l'aria che si respirava era quella di chi era desideroso e ansioso di intraprendere un percorso professionale nuovo, se possibile migliore di quello precedente, seppur molto positivo, specie per quanto riguarda la lotteria dei playoff. L'intento, manifestato dal presidente Antonio Bartoccini, è quello di recitare il ruolo di "zanzara del campionato", vale a dire una sorta di squadra capace di creare grattacapi anche alle avversarie più titolate. Compito tutt'altro che agevole, ma c'è da scommettere che gli investimenti compiuti dalla società, uniti alla voglia di ripartire anche con il pubblico in presenza, possano far sì che l'obbiettivo possa essere centrato.

IL SALUTO DELLE ISTITUZIONI - Il primo intervento è di Clara Pastorelli, assessore allo sport del Comune di Perugia: "Allo sport rivolgiamo tanta attenzione e questa è una squadra di una disciplina a cui noi teniamo tantissimo Questa è una società forte, che ha costruito un gruppo che può riportare il volley femminile a grandi livelli. La Bartoccini è anche ambizione e futuro, grazie all'impiego di atlete giovani ed è così che si cresce. Noi ci saremo, nonostante le difficoltà. Lo sport, sia a livello professionistico che dilettantistico, può essere uno strumento di rinascita. Noi, per quanto ci riguarda, stiamo facendo di tutto per fare gli interventi necessari e ci saremo, nonostante le difficoltà. Auguro a tutti voi di divertirvi e portare in alto il nome della nostra città". Non si è voluto perdere questa presentazione nemmeno Marco Squarta, presidente dell'Assemblea Legislativa: "L'ultimo anno e mezzo è stato durissimo per tutti. Ricordo le telefonate serali con Antonio Bartoccini quando abbiamo dovuto predisporre delle chiusure inevitabili così come la sua sofferenza. Indubbiamente quello dello sport è stato il settore più colpito. Ringrazio la società che investe per tenere alta la bandiera. Credo che il peggio sia passato e che ci sarà una ripartenza forte". Per Giuseppe Lomurno, numero uno della Federvolley regionale, "questa squadra merita il posto in serie A1 e sicuramente lo scorso anno ha compiuto un mezzo miracolo. L'allenatore è una persona in gamba e ha ottenuto dei risultati eccezionali, soprattutto a livello giovanile. Queste ragazze, oltre alla professionalità, portano in loro l'amore per la pallavolo e questo può essere da esempio. Il mio auspicio è che possano imitare i colleghi maschi". Non poteva non essere presente, come comitato olimpico, Domenico Ignozza, che affronta un tema delicato: "E' importante riaprire al top i nostri palazzetti e anche Malagò si è espresso in merito. Ci saremo". Infine il sindaco Andrea Romizi: "Questo è un momento di riaffermazione dei valori dello sport e della volontà di rimettersi in gioco con lo sguardo alto. La città si sta muovendo in questo ambito. Apprezziamo molto il vostro lavoro e cercheremo di tenere alti i valori di questa città, tra cui la pallavolo. Spero di essere presente il più possibile".

AMBIZIONI E SPERANZE - Le magliette nere sono impazienti di iniziare il loro terzo campionato di fila di A1. Chi scalpita di più è patron Antonio Bartoccini: "Sono veramente emozionato perché non ero mai stato in questa sala. Vogliamo dare un segnale di ritorno alla vita e all’attività sportiva a cui eravamo abituati". Non si poteva non affrontare il tema dell’aumento della capienza del Pala Barton: “Vedremo quanti posti ci sono effettivamente a disposizione poi partiremo con la campagna abbonamenti. Vogliamo portare più gente possibile e stiamo lavorando affinchè queste ragazze abbiano il tifo organizzato che meritano”. Gli sponsor non hanno abbandonato la nave: “Stiamo aspettando che il governo attui il credito del 50% sulle sponsorizzazioni ma non è ancora stato fatto. Chi ha scelto di supportarci in questo periodo è un eroe e va elogiato”. Da Roma, dove ha conquistato sul campo la massima serie, ecco coach Luca Cristofani: “Devo dire che questa location fa invidia al Campidoglio. Ho sempre avuto affetto per questa la realtà sportiva di questa città, che conosco da bambino. Cosa mi aspetto? Tanto entusiasmo e voglia di fare e di compiere un passo una volta. Questa miscela di atlete esperte e giovani può essere la miscela giusta per affrontare questa stagione”. Sul grado di preparazione: “Abbiamo avuto degli acciacchi e non abbiamo mai schierato il sestetto base, ma per il 10 ottobre saremo pronti. Ci impegneremo al massimo”. Infine Helena Havelkova, fresca di riconferma, sarà il nuovo capitano della squadra: “Voglio cercare di portare la mia esperienza alle più giovani – spiega la schiacciatrice – Non vedo l’ora di giocare davanti al nostro pubblico, spero di iniziare il prima possibile”.

IL ROSTER DEFINITIVO 2021/22

SCHIACCIATRICI: Giulia Melli, Anastasia Guerra, Anastasia Scarabottini, Helena Havelkova
PALLEGGIATRICI: Britt Bongaerts, Gaia Guiducci
LIBERI: Imma Sirresi, Chiara Rumori
CENTRALI: Laura Melandri, Linda Nwakalor, Christina Bauer
OPPOSTE: Valentina Diouf, Bintu Diop

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sala dei Notari, la Bartoccini Perugia si presenta alla città: "Tanto entusiasmo e voglia di fare"

PerugiaToday è in caricamento