rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Volley

La Bartoccini Fortinfissi Perugia troverà una Bergamo dai nuovi stimoli

Il club lombardo ha annunciato oggi la fine del rapporto con coach Giangrossi. Domenica contro le magliette nere ci sarà il vice Zanelli

Attenta Perugia, la trasferta di Bergamo non sarà assolutamente una passeggiata. Quando si verifica un cambio di allenatore normalmente una scossa c'è, non tanto sul piano del risultato, quanto invece su quello del gioco espresso. 

Ma veniamo ai fatti. La sconfitta delle orobiche in casa contro Casalmaggiore, che è costata loro l'ultimo posto in classifica stante i risultati di alcune delle rivali nella corsa salvezza, è costata la panchina a Pasqualino Giangrossi, che aveva assunto la guida della squadra rossoblù dall'inizio della stagione in corso. Per la precisione è stato il coach reatino classe 1973 a rassegnare le dimissioni e a rinunciare di conseguenza all'incarico. La Bartoccini dunque dovrà preparare questo fondamentale match con la massima cura ed intensità.

Ecco di seguito il comunicato ufficiale del club bergamasco: 

"ll Volley Bergamo 1991 apprende con rammarico e comunica che, in data odierna, mercoledì 9 febbraio, l’allenatore Lino Giangrossi ha rassegnato le dimissioni da capo dello staff tecnico.

Vista la situazione delicata venutasi a creare – spiega Giangrossi - ritengo giusto, nel rispetto degli sforzi della Società e del progetto del Volley Bergamo 1991, fare un passo indietro. Ringrazio la Società per la fiducia accordata e la Nobiltà Rossoblù per averci supportato in questi mesi. Bergamo resterà per sempre una delle città del mio cuore”.

La Società ringrazia il tecnico reatino per il lavoro svolto nella sua prima stagione a Bergamo e in Serie A1 e gli augura le migliori fortune professionali per il proseguo della sua carriera.

La squadra viene affidata al secondo allenatore Marco Zanelli e continua il lavoro di preparazione in vista della gara con Perugia, che si disputerà domenica 13 febbraio al Palazzetto dello Sport di Bergamo".

Per la sostituzione di Giangrossi si è optato, almeno fino a domenica prossima, per una soluzione interna. Per riscontrare gli eventuali benefici ci sarà l'insindacabile verdetto del campo, come sempre accade in tutti gli sport di squadra. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Bartoccini Fortinfissi Perugia troverà una Bergamo dai nuovi stimoli

PerugiaToday è in caricamento