rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Volley

Volley A1 femminile, ancora indicazioni positive per la Bartoccini nel test di Scandicci

Come qualche giorno fa finisce 2-2 anche in Toscana il test con la squadra di Barbolini. Freschi: "E' stato importante vedere un gruppo unito e concentrato"

Segnali positivi dall'allenamento congiunto di ieri andato in scena al Palazzetto dello Sport di Scandicci contro la Savino del Bene, un altro 2-2  (25-16, 23-25, 22-25, 25-16 i parziali) che da il senso della qualità del lavoro svolto dallo staff delle "Magliette Nere".

Nel primo set le ragazze guidate pro tempore da Matteo Freschi si portano in vantaggio, ma la Savino Del Bene recupera e sul finale allunga conquistando la prima frazione per 25-16 grazie al punto conclusivo firmato da Antropova. 
Il secondo set mostra tutto un altro copione, le due squadre si marcano stretto, alternandosi al comando della frazione, la situazione evolve punto a punto fino alla parte decisiva del set (21-21) Lazic e compagne si dimostrano più precise nel finale e conquistano il set 23-25.

Stessa storia del precedente per il terzo set, le due squadre arrivano a braccetto sul 21-21 ma anche stavolta la Bartoccini-Fortinfissi Perugia trova il giusto cinismo e mette in cascina  la frazione con il punteggio di 22-25. 

Nel quarto set le padrone di casa entrano più determinate in campo si dai primi scambi, conquistando il vantaggio iniziale e mantenendo il controllo del set concludono 25-16 in proprio favore, siglando il 2-2 che soddisfa in parte entrambe gli staff e manda le formazioni sotto le docce e spostando l'attenzione di coach Matteo Freschi all'altro allenamento congiunto della settimana previsto per sabato 24 settembre alle ore 18 quando al PalaBarton arriverà la Pallavolo Perugia neo-promossa in Serie A2.

 
Per fare il punto sul lavoro le parole di coach Matteo Freschi. "All'inizio forse abbiamo pagato un poco il fatto di essere per la prima volta fuori dalle mura amiche del PalaBarton, ma nonostante questo è stato importante vedere come la squadra sia rimasta unita e concentrata su gli obbiettivi e nella parte centrale abbiamo fatto vedere una bella reazione, per questo siamo molto contenti perché per una squadra è importante sapersi riprendere quando l'avversario parte forte. Abbiamo avuto spunti preziosi per capire dove lavorare nei prossimi allenamenti. Giocare contro un avversario così forte ed in trasferta è stato molto utile e ci ha dato grandi stimoli, sono davvero soddisfatto".
 

Per Polder il sogno Mondiale diventa realtà
La conferma che si aspettava da tempo riguardo Tessa Polder è arrivata, anche per lei un posto tra le 24 della selezione nazionale per il Mondiale che prenderà via proprio in Olanda domani 23 settembre. Dopo le convocazioni in azzurro di coach Bertini e Giovi anche la centrale olandese ha conquistato la chiamata a difendere i colori della propria nazionale insieme alla ex maglietta nera Britt Bongaerts. Un'occasione sicuramente irripetibile vista la possibilità di disputare il mondiale in patria in una competizione che terminerà il 15 ottobre e si dividerà per l'appunto tra Olanda e Polonia. Una Pool A sicuramente impegnativa per le padrone di casa che vedranno nel girone Olanda, Belgio, Porto Rico, Camerun, Kenia e le azzurre campionesse d'Europa in carica (il match è previsto per domenica 2 ottobre alle ore 16 e sarà trasmesso in diretta TV su Rai 2, Sky Sport 1, Sky Sport Arena ed in diretta streaming su Volleyball World TV).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley A1 femminile, ancora indicazioni positive per la Bartoccini nel test di Scandicci

PerugiaToday è in caricamento