rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Volley Pian di Massiano

Superlega, per la Sir si avvicina la sfida con Cisterna. Mengozzi: "Sono in corsa per i playoff, attenzione"

Antivigilia di campionato per Perugia che attende al PalaBarton la Top Volley per la terzultima di Superlega. In casa Sir parla il centrale romagnolo: “Stiamo lavorando bene, stiamo caricando in palestra per arrivare pronti a Roma perché sicuramente l’attenzione è un po’ già rivolta alla Final Four di Coppa Italia. Però sappiamo che bisogna sempre pensare ad una gara alla volta e prima c’è Cisterna domenica. Dovremo mettere in campo la nostra miglior pallavolo, come ci sta riuscendo bene ultimamente, per portare a casa la vittoria”. Doppio Marchio di Qualità “Argento” per il settore giovanile bianconero

Antivigilia di campionato per la Sir Safety Susa Perugia.

Seduta in sala pesi stamattina per gli uomini di Anastasi, nel pomeriggio in programma l’allenamento tecnico sul campo centrale del PalaBarton.

Due giorni al ritorno in campo per i Block Devils che attendono tra le mura amiche di Pian di Massiano la Top Volley Cisterna per la terzultima giornata di campionato.

Microfono alla vigilia di un nuovo weekend di Superlega per il centrale bianconero Stefano Mengozzi.

“Domenica arriva Cisterna al PalaBarton, una partita da affrontare come sempre al meglio. Loro vengono dalla sconfitta casalinga con Monza e sicuramente daranno battaglia per cercare punti per la loro classifica e per entrare nei playoff. Cisterna è una squadra con ottimi giocatori, esperti, abituati alla Superlega ed a questo tipo di partite. Penso ad esempio a Baranowicz o a Zingel, i due giocatori certamente più esperti e rappresentativi. Dovremo prestare massima attenzione al loro opposto Dirlic che è sempre molto servito e finora autore di molte gare importanti. Noi ci stiamo preparando come sempre. Stiamo lavorando bene, stiamo caricando in palestra per arrivare pronti a Roma perché sicuramente l’attenzione è un po’ già rivolta alla Final Four di Coppa Italia. Però sappiamo che bisogna sempre pensare ad una gara alla volta e prima c’è Cisterna domenica. Dovremo mettere in campo la nostra miglior pallavolo, come ci sta riuscendo bene ultimamente, per portare a casa la vittoria”.

AL SETTORE GIOVANILE BIANCONERO DOPPIA CERTIFICAZIONE FIPAV QUALITÀ "ARGENTO" 2022-2024

Importante riconoscimento per il settore giovanile bianconero. L’ultimo Consiglio Federale ha deliberato in merito alla Certificazione di Qualità del Settore Giovanile per il periodo 2022/2024 assegnando il Marchio di Qualità “Argento” alla Sir Safety Perugia ed al Volley Giovanile Assisi.

Un riconoscimento che conferma la società del presidente Sirci a livello nazionale per quanto riguarda l'attività del settore giovanile. I criteri per l'assegnazione dei Marchi (Standard, Argento e Oro) tengono conto della partecipazione e dei risultati nei campionati giovanili territoriali, regionali e nazionali, del numero di atleti convocati nelle rappresentative territoriali, regionali e nelle nazionali, dell'organizzazione e partecipazione a tornei giovanili nazionali, dei progetti di collaborazione con istituti scolastici, dell'attività di pallavolo estiva, del settore dirigenziale e sanitario, e molto altro. Per la Sir Safety Perugia Marchio di Qualità “Argento” per il settore maschile, mentre per la Volley Giovanile Assisi Marchio di Qualità “Argento” per il settore maschile e femminile.

Una grande soddisfazione e motivo di orgoglio per il sodalizio bianconero. Il direttore tecnico del settore giovanile Andrea Piacentini:

“Questi riconoscimenti sono il frutto del grande lavoro svolto negli anni. Se per il settore maschile della Sir Safety Perugia si tratta di una ulteriore conferma della bontà dell’attività, per la Volley Giovanile Assisi è una prima volta assoluta e conferma la forte crescita a livello di movimento giovanile sia nel settore maschile che in quello femminile. Un traguardo ed allo stesso tempo un punto di partenza per continuare a lavorare e crescere. Un enorme grazie va a tutti coloro che in questi anni hanno reso possibile tutto ciò, dal direttore generale Mauro Lillocci, a tutti gli allenatori che sono i primi artefici della crescita dei ragazzi, da tutto lo staff dirigenziale sempre disponibile al nostro ufficio amministrativo oltre che naturalmente alla società, in primis al nostro presidente Sirci, che ogni anno ci permette di poter crescere”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superlega, per la Sir si avvicina la sfida con Cisterna. Mengozzi: "Sono in corsa per i playoff, attenzione"

PerugiaToday è in caricamento