rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Volley Pian di Massiano

Volley A2 femminile, la Bartoccini Fortinfissi Perugia si gode il ‘magic moment’ di Kosareva

La schiacciatrice classe ’99 elogia il gruppo e mette in guardia: “Io Mvp grazie soprattutto alle mie compagne. Il nostro girone? Più tosto dello B. E occhio alle outsider”

Lunedì di meritato riposo per le ragazze della Bartoccini Fortinfissi Perugia dopo la vittoria per 3-0 in casa della neopromossa VTB FCREDIL Bologna. Un successo che è anche un bel regalo di compleanno per il presidente Antonio Bartoccini che martedì 17 ottobre spegne le candeline. Auguri! I 5 punti conquistati nelle prime due gare regalano alle Black Angels il momentaneo secondo posto nel girone A alle spalle di Busto Arsizio e in coabitazione con Messina e Talmassons. Una partenza davvero niente male che coincide con l’ottimo stato di forma psico-fisica della schiacciatrice Dayana Kosareva, trascinatrice della Bartoccini in questi primi scampoli di regular season ed eletta Mvp sia della partita con Brescia che di quella con Bologna. 39 punti complessivi, 7 ace, buone percentuali tra ricezione e attacco e 5 muri: questi i numeri di Dayana dopo due giornate di campionato. La classe ‘99 racconta così il suo ‘magic moment’:

“Sono davvero felice di quello che sto facendo in campo - ammette Kosareva - Ma se riesco a fare bene è anche e soprattutto merito dell’intera squadra che mi mette nelle migliori condizioni, a partire da un’ottima ricezione fino al palleggio, con Ricci che, soprattutto contro Bologna, ha saputo smarcarmi bene dalle letture del muro avversario. Chiaro che fa piacere ricevere il premio di mvp, ma contano gli obiettivi di squadra”.

Queste le considerazioni del martello di Perugia sui primi avversari affrontati:

“Con Brescia sapevamo fosse un big match, mentre, per alcuni aspetti, la neopromossa Bologna mi ha sorpreso. Non che abbiamo sottovalutato l’avversario, ma hanno saputo davvero tenerci testa e metterci sotto pressione. Queste sono le difficoltà del giocare contro squadre che non hanno obiettivi di alta classifica. Contro di noi sanno bene che qualsiasi cosa verrà in più, sarà tutto di guadagnato. Dunque forzano maggiormente e in generale hanno il braccio più libero. Cosa che magari non succede quando affrontano dirette concorrenti di classifica. Il nostro girone, comunque, è di un livello molto alto: ci sono 4 o 5 squadre che, al pari nostro, ambiscono a traguardi ambiziosi. Credo che il nostro raggruppamento sia in generale un po’ più tosto del girone B”.

Kosareva dà subito uno sguardo al prossimo avversario, quella Talmassons reduce da due successi (contro Bologna e Soverato) e con la quale la Bartoccini condivide la seconda piazza. Le Black Angels saranno di scena domenica 22 ottobre ancora in trasferta.

“E’ un’altra trasferta tosta. Ho già giocato in A2 in quel palazzato e vi dico che è molto difficile giocarci. C’è un ambiente caldo. Poi il viaggio sarà particolarmente lungo e la cosa non è da sottovalutare (si gioca al Palazzetto dello sport di Latisana, vicino Lignano Sabbiadoro, ndr). Noi andremo per esprimere il nostro meglio, perché ogni punto è importantissimo e può fare la differenza, soprattutto in vista della seconda fase di stagione”.

Le Black Angels tornano ad allenarsi agli ordini di coach Giovi nella giornata di martedì 17. Tra palestra e taraflex si comincerà anche ad analizzare il prossimo avversario, con il tecnico perugino che non vuole lasciare nulla di intentato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley A2 femminile, la Bartoccini Fortinfissi Perugia si gode il ‘magic moment’ di Kosareva

PerugiaToday è in caricamento