rotate-mobile
Volley Pian di Massiano

Champions, la Sir ad un passo dai quarti. I commenti dei protagonisti

Ieri sera vittoria dei Block Devils con lo Ziraat, alla fine la protagonista è stata la coppa del Mondiale per Club. Il tecnico bianconero però guarda già avanti: “Il quarto di finale di Coppa Italia è certamente il momento più importante di questo fine dicembre”. Sul match di Champions con la formazione turca le parole del regista sloveno Gregor Ropret: “Abbiamo fatto una bella partita contro una squadra forte compiendo un altro passo verso il nostro obiettivo più immediato che è chiudere al primo posto il girone e qualificarci per i quarti di finale”

Mezza giornata di riposo e subito allenamento pomeridiano per la Sir Safety Susa Perugia.

Dopo la vittoria di ieri sera in Champions League contro lo Ziraat Ankara, non c’è modo di fermarsi per i Block Devils attesi dopodomani dalla trasferta in casa del Vero Volley Monza per la prima giornata di ritorno di Superlega.

Anastasi di concerto con il suo staff farà svolgere oggi ai suoi ragazzi una seduta di lavoro fisico e tecnico bissando il tutto domattina prima della partenza, nel primo pomeriggio di sabato, alla volta della Brianza.

In attesa di tuffarsi nuovamente sul campionato, ieri sera i bianconeri hanno ripreso confidenza con la Champions, inanellando la quarta vittoria su quattro partite nella Pool E, ad hanno anche festeggiato con la propria gente la fresca e straordinaria vittoria nel Mondiale per Club.

“È stato bellissimo festeggiare ieri sera con i nostri tifosi”, dice il tecnico Andrea Anastasi. “Abbiamo fatto un sacco di foto davanti alla nostra curva e quello sicuramente è stato il momento più bello della giornata. Eravamo emozionati e si è anche visto in campo penso, volevamo fortemente tornare a casa e far vedere al nostro pubblico la meravigliosa coppa del Mondiale per Club che è difficile da vincere e che noi siamo riusciti a portare a Perugia”.

Prima la sfida con lo Ziraat Ankara dove la Sir Sicoma Monini ha dimostrato ancora una volta, nonostante alcune comprensibili difficoltà derivanti dalla stanchezza accumulata nei giorni precedenti, qualità importanti.

“Venivamo da un grande mondiale e da un viaggio di ritorno molto impegnativo”, dice il regista sloveno Gregor Ropret, ieri sera titolare in campo. “Ma quando scendiamo in campo dimentichiamo tutto, ci divertiamo, siamo forti e giochiamo bene. Ieri abbiamo fatto una bella partita contro una squadra forte compiendo un altro passo verso il nostro obiettivo più immediato in Champions che è chiudere al primo posto il girone e qualificarci per i quarti di finale”.

Anche Anastasi è soddisfatto dei suoi giocatori.

“La squadra ha risposto ancora una volta presente. Abbiamo avuto una pausa terribile in ricezione nel secondo set che ci è costata il parziale, ma poi messa a posto quella fase siamo stati superiori in tutti gli altri aspetti del gioco e molto concentrati. Sono felice per Gregor (Ropret, ndr), per Herrera che ha fatto un’altra bella partita concreta ed importante, per Piccinelli. Ma in generale per tutti i ragazzi. Siamo contenti e sereni, cerchiamo di recuperare come condizione Solè e Mengozzi, andiamo a Monza e poi prepariamo il quarto di finale di Coppa Italia che è certamente il momento più importante di questo fine dicembre”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Champions, la Sir ad un passo dai quarti. I commenti dei protagonisti

PerugiaToday è in caricamento