rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Volley

Volley B maschile, che ripartenza per la Rossi Ascensori: Orte espugnata al tie break

Nonostante le defezioni i biancoazzurri violano il difficile parquet laziale. Paolucci: "Vittoria ottenuta grazie al gioco"

Le assenze hanno continuato a farsi sentire (mancavano Lucarelli e Gavazzi, ancora infortunati, e lo squalificato Fuganti Pedoni) ma la Rossi Ascensori Foligno ha compiuto l'impresa. Ad Orte, su un parquet tradizionalmente ostico, gli uomini di Grezio hanno sfoderato una prova tutta grinta e cuore vincendo al tie break (25-19, 19-25, 25-21, 23-25, 9-15). I nuovi innesti, tra cui il libero Lombardo, essenziale in ricezione, si sono fatti trovare pronti; e chissà che questo exploit non rappresenti una sorta di svolta in una stagione fino a questo momento sotto le aspettative. 

LA PARTITA - Il coach manda in campo il seguente 6+1: la diagonale Menichetti-Paolucci, al centro Merli-Menichetti in 4 Fantauzzo-Sorrenti, libero Lombardo.

I padroni di casa scattano subito con Ceccobello (6-4), poi l'errore di Paolucci costa l'11-6 per i viterbesi. Lo imita Sorrenti e sul 20-12 il primo set si chiude praticamente qua (25-19 il finale).

Paolucci ritrova subito la verve giusta e indovina l'ace del 3-8. Massimo vantaggio folignate sul 6-14, Paris e Di Muzio provano a rientrare (12-17), ma i Falchetti portano a termine la missione pareggiando i conti (19-25).

Il parziale di 10-1 con cui Orte inizia il terzo set è pressochè mortificante. Fantauzzo e Paolucci provano a reagire (15-10), ma la rimonta non riesce per via dei troppi errori in attacco. 25-21 e laziali che si riportano avanti.

La Rossi Ascensori è chiamata a tirar fuori l'orgoglio, ma l'attacco out di Fantauzzo sembra complicare le cose (11-8). E' il finale a cambiare l'inerzia del match: i Falchetti riescono con le unghie e con i denti ad andare sul 19 pari e a compiere il successivo sorpasso (20-21). Il quarto set si chiude 23-25.

E' dunque la svolta perchè il tie break sarà a complete tinte biancoazzurre: si va al cambio di campo (4-8) poi Fantauzzo sfrutta bene gli inviti a nozze di Catinelli e si chiuderà sul 9-15. 

IL COMMENTO DEI PROTAGONISTI - Così Luca Paolucci al termine della partita: "Sapevamo che sarebbe stata una partita ostica sia per il valore della squadra avversaria sia per le assenze importanti della nostra squadra. Nonostante ciò siamo stati bravi a non mollare nei momenti di difficoltà e restare concentrati sulla partita. Grazie a un buon gioco di squadra siamo riusciti a conquistare 2 punti importanti sia per la classifica che per il morale. La mia prestazione? Ero abbastanza tranquillo grazie al sostegno della squadra e sono contento di aver potuto dare il mio contribuito per la vittoria". 

EDOTTO ROSSI ASCENSORI: Paolucci 11, Catinelli 3, Sorrenti 14, fantauzzo 22, merli 12, menichetti 9, libero lombardo, Piumi, n.e. Beddini, Mancini, Lucarelli

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley B maschile, che ripartenza per la Rossi Ascensori: Orte espugnata al tie break

PerugiaToday è in caricamento