rotate-mobile
Volley

B1: Perugia non fa sconti neanche a Civitavecchia, vittoria per 3-1 in rimonta

Dopo il primo set perso, le biancorosse hanno mostrato la loro migliore pallavolo

La 3M Perugia fa tre su tre e si mantiene ai vertici del campionato di serie B1 girone E. Dopo i successi contro Chieti e Pomezia, la squadra di Eraldo Buonavita ha mandato ko anche la Margutta Civitavecchia (3-1), che si è presentata al ‘Capitini’ con il curriculum della neopromossa, reduce per altro da due sconfitte, ma che ha dimostrato di avere dei valori importanti sul piano caratteriale. Rispetto ai pronostici della vigilia, infatti, la 3M Perugia ha faticato per conquistare l’intero bottino, con un approccio alla gara sicuramente da rivedere, che ha consentito alle laziali di portarsi in vantaggio e di ben figurare.

Poi la reazione, i colpi delle giocatrici di maggior qualità e i festeggiamenti finali per un tris che vale un posto in zona promozione, anche se non il primo assoluto, visto che la Nottolini Lucca con tre vittorie senza subire un set comanda indiscussa. Nel prossimo turno la squadra biancorossa sarà impegnata a Roma, sabato 6 novembre ore 18, in casa di Volleyrò Casal dè Pazzi. Per l’occasione coach Buonavita ha confermato il sestetto base, con Manig al palleggio, Traballi e Giugovaz ai lati, Pero e Fava al centro, Bianchini opposto e Rota libero. L’avvio, come detto, ha visto protagonista Civitavecchia, puntuale sottorete e quasi perfetta in difesa. La 3M, apparsa svagata, non è mai riuscita a recuperare.

Buonavita ha subito cambiato, dentro Volpi e Patasce, con quest’ultima protagonista di qualche sussulto ma vano ai fini di un’inversione di rotta (22-25). Nel secondo set la musica è completamente cambiata. Traballi, Fava e Bianchini sono salite in cattedra. La differenza in termini di esperienza e qualità tra le due squadre si è fatta sentire (26-16). Gap che è diventato quasi imbarazzante nel terzo parziale quando la 3M si è trovata sul 17-4. Poi un po’ di rilassamento delle biancorosse ha riportato il punteggio sui binari più consoni ad una gara di B1 (25-13). Nel quarto la partita è tornata ad essere più equilibrata. Civitavecchia ha tentato di riaprirla (16-15), ma la 3M non si è fatta sorprendere chiudendo senza grosse apprensioni (25-18).

Eraldo Buonavita, coach 3M Perugia: “Sono contento per il risultato, meno per la prestazione. Civitavecchia si è dimostrato un avversario tosto, che non a caso pur perdendo aveva messo in difficoltà in queste prime giornate altre squadre titolate del girone. La squadra è entrata male in campo e solo dopo lo svantaggio ha dimostrato cosa sa fare. La zona promozione? Ci fa piacere essere lì e vogliamo rimanerci”. Chiara Bianchini, opposto 3M Perugia: “Eravamo reduci da una settimana un po’ difficile e nel primo set lo abbiamo dimostrato. Poi siamo state brave a reagire e a portare a casa una vittoria importante. A Perugia mi trovo bene e spero di continuare a dare un contributo importante alla squadra”. Il tabellino del match:

3MPERUGIA – MARGUTTA CIVITAVECCHIA 3-1 (22-25; 26-16; 25-13; 25-18)

PERUGIA: Bianchini 17, Traballi 14, Giugovaz 12, Fava 11, Pero 11, Manig 3, Patasce 3, Belotti, Volpi, Rota (L). N.E. Anastasi e Mazzasette. All.: Buonavita. Vice: Marangi.

CIVITAVECCHIA: Grossi 10, Fabeni 8, Ceresi 5, De Arcangelis 4, Vidotto 4, Solarino 2, Laragione 2, Baffetti 1, Madonna 1, Lucenti, Esposito (L). N.E. Di Gennaro, Grechi, Maschietto. All.: Pietro Grechi. Vice: Simonetti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1: Perugia non fa sconti neanche a Civitavecchia, vittoria per 3-1 in rimonta

PerugiaToday è in caricamento